Svizzera, 30 novembre 2021

"No al secondo miliardo di coesione all'UE"

Strada in salita per il secondo miliardo di coesione, dopo che la commissione delle finanze del Consiglio nazionale (CPE-N) ha deciso contro un secondo versamento a Bruxelles con 14 voti a 11. La proposta sarà esaminata mercoledì dal Consiglio nazionale nell'ambito della discussione sul bilancio federale 2022. Il comitato ha detto in una nozs che "cercare l'accesso ai programmi di ricerca europei attraverso un contributo finanziario è un'illusione e potrebbe essere male interpretato". "Inoltre, pagare un miliardo di franchi in un momento di incertezza di bilancio generato dalla pandemia Covid-19 è inappropriato e rischioso", continua. E anche dal punto di vista diplomatico, la commissione non
è convinta: "questa proposta potrebbe indebolire la posizione del Consiglio federale nei futuri negoziati e alla fine rivelarsi controproducente", conclude la nota.

La commissione di politica estera del Consiglio nazionale (CPE-N) aveva deciso il 22 novembre di raddoppiare il miliardo di coesione con un credito supplementare di 950 milioni con la condizione che la Svizzera deve poter partecipare ai programmi europei in corso entro la metà del 2022, tra cui il programma di promozione della ricerca e dell'innovazione Horizon Europe, che ha un budget di quasi 100 miliardi per il periodo 2021-2027, e il programma di scambio di studenti Erasmus+. Il comitato si era espresso a favore con 15 voti contro 9.

Guarda anche 

Merzlikins deluso da Hofmann: “Ha chiuso la porta a un sogno, come mai nessuno”

COLUMBUS (USA) – Mentre ieri sera è tornato a iscrivere il suo nome sul tabellino dei marcatori in occasione del suo ritorno a Zugo, dall’altra parte d...
19.01.2022
Sport

Influencer rischia il carcere… per una foto hot davanti a una chiesa

MOSCA (Russia) – Ha anche cancellato il suo profilo Instagram ma non è servito a nulla: l’influencer russa Polina Murugina, autrice dello scatto hot da...
16.01.2022
Magazine

Hofmann snobba Columbus e torna a Zugo

ZUGO – È ormai cosa fatta: Gregory Hofmann torna a giocare in Svizzera dicendo addio al sogno NHL. L’ex bianconero, infatti, ha deciso di lasciare per ...
11.01.2022
Sport

Macron vuole "fare arrabbiare fino alla fine" i non vaccinati

Il presidente francese, Emmanuel Macron ha detto martedì in un'intervista a "Le Parisien", che era determinato a "far arrabbiare" i non vac...
05.01.2022
Mondo