Sport, 09 ottobre 2018

Telenovela CR7: lui vola a Lisbona dai legali, altre tre donne lo accusano di stupro

La famiglia del portoghese chiede giustizia sui social, mentre il caos aumenta come in maniera davvero anomala

LISBONA (Portogallo) – Sembra tutto assurdo, visto che ogni giorno esce una notizia nuova e Cristiano Ronaldo, in tutto questo trambusto di accuse di stupro mosse nei suoi riguardi, sarebbe volato a Lisbona per incontrare i suoi legali.

In un’intervista al “Sun”, l’avvocato di Kathryn Mayorga, Leslie Stovall, ha detto che oltre alla sua assistita ci sarebbero altre tre donne che avrebbero denunciato violenze sessuali subite dal campione portoghese. L’avvocato non ha fatto nessun nome, ma una donna sosterrebbe di essere stata ferita, un'altra di essere stata violentata dopo un party e infine la terza di aver firmato un patto di riservatezza con il portoghese nove anni fa.

Stando al tabloid ci sarebbe un altro caso datato 2005, quando una ragazza inglese aveva denunciato un aggressione sessuale da parte dell’allora giocatore dello United: CR7 venne interrogato per nove ore e il caso venne archiviato. Ora alcuni vorrebbero anche che quel caso venne riaperto.

Un polverone incredibile che si è sollevato tutto di colpo, tutto nel giro di pochi giorni, che ha spinto la famiglia di Ronaldo a chiedere giustizia. La sorella Katia ha lanciato una compagna social. Su Instagram ecco la foto del portoghese in versione Superman: "Voglio vedere chi ha il coraggio di mettere questa foto sul proprio profilo per una settimana e fare una catena per lui... Dal Portogallo, da lui, dai nostri, dall'unione del popolo... dalla giustizia, se lo merita".

Guarda anche 

Lugano: Novoselskyi alza bandiera bianca!

LUGANO - Tante chiacchiere per nulla, verrebbe da dire, anche se in realtà non è così. Ma alla fine di tutto il succo del discorso resta uno: l&rsquo...
25.06.2019
Sport

Lugano, -1 al closing. Renzetti: “Sono sereno, ma da un momento all'altro…”

LUGANO – Sembra ormai una lunga telenovela, fatta di sguardi, ammiccamenti, ripensamenti, di passi in avanti e di brusche fermate. Ormai non resta, quasi, che aspet...
24.06.2019
Sport

FC Lugano: “Sono molto preoccupato, bisognava chiudere prima”

LUGANO - Closing, ossia la messa a punto di una operazione d’acquisto... A Lugano, versante calcio, non si parla d’altro. Detta in poche parole: Leonid Novose...
24.06.2019
Sport

Caggiano e il suo Paradiso: "Un sogno diventato realtà, ma adesso viene il difficile…"

PARADISO - Faccia a faccia con Antonio Caggiano, presidente del FC Paradiso neo promosso per la prima volta nella storia in Prima Lega Classic. Un traguardo prestigioso c...
23.06.2019
Sport