Sport, 04 ottobre 2018

CR7 alza la voce: “Lo stupro crimine abominevole, non ci sto con chi vuole arricchirsi col mio nome”

Il portoghese tramite Twitter si è nuovamente difeso dalle accuse mosse nei suoi confronti per la vicenda risalente al 2009

TORINO (Italia) – Mentre la polizia americana ha riaperto in caso risalente al 2009 in merito al presunto stupro nei confronti dell’ex modella statunitense Katryn Mayorga, Cristiano Ronaldo da Torino ha deciso di alzare la voce per difendersi.

Il portoghese lo ha fatto tramite Twitter: “Sono falsità, sono un uomo felice, c’è chi vuole farsi pubblicità”, aveva cinguettato nei giorni scorsi. Nelle ultime ore, in merito alla vicenda sono arrivati altri due tweet sul suo profilo ufficiale.

“Nego fermamente le accuse che sono state mosse. Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e tutto ciò in cui credo. Non voglio alimentare lo spettacolo mediatico creato da certe persone che cercano pubblicità alle mie spalle. La mia coscienza è pulita, mi permetterà quindi di attendere con tranquillità i risultati di tutte le indagini".

Guarda anche 

750'000 Euro posson bastare: Sadiku al passo d'addio

VALENCIA (Spagna) – Dopo i tanti ammiccamenti, dopo le belle parole spese in merito ad Armando Sadiku, è arrivato il momento di agire per il Trabzonspor che ...
20.06.2019
Sport

VIDEO – Immagini schock, infortunio da horror: la caviglia di Wolf fa crack

TRIESTE (Italia) – Nella giornata di ieri, dopo il Mondiale U20 e in concomitanza del Mondiale femminile di calcio, sono scattati gli Europei U21. Nonostante l&rsqu...
17.06.2019
Sport

VIDEO – Ricordate Donis? Dopo la retrocessione, una bistecca d’oro gli costa una valanga di insulti

Nella stagione 2015-16, pur segnando soltanto 4 reti in campionato (condite da 7 assists, alle quali aggiunse altre 4 marcature in Coppa Svizzera), Anastasios Donis riusc...
18.06.2019
Sport

Addio Lugano, niente Levante: Sadiku pronto per la Turchia

VALENCIA (Spagna) – “Torno al Levante, ho un contratto di un anno più un altro di opzione”. Con queste parole settimana scorsa Armando Sadiku ave...
18.06.2019
Sport