Sport, 06 ottobre 2018

Sponsor in fuga da CR7? Yamamay lo difende: “È tutto inverosimile"

L’azienda, di cui Ronaldo è uomo immagine, non cambia il piano di investimento: “Vale la presunzione di innocenza”

TORINO (Italia) – Se la Nike e la EA Sports hanno messo le mani avanti in merito al caso di stupro che riguarda Cristiano Ronaldo, e che sta facendo parlare tanti se non tutti nel mondo, c’è chi sostiene il campione portoghese della Juventus.

“Siamo in piena campagna, non abbiamo modificato il nostro piano di investimento e continuiamo il nostro percorso pubblicitario, che sta andando benissimo, perché crediamo che in questi casi valga sempre la presunzione di innocenza”, ha sentenziato a l’”Ansa” Gianluigi Cimmino, ad del gruppo Yamamay.

“Mai come questa volta vale la presunzione di innocenza – ha esordito - Monitoriamo ovviamente costantemente l'evoluzione di questa vicenda che ci sembra talmente inverosimile che siamo convinti che si sgonfierà nel giro di pochissimo tempo.  Dal movimento #MeToo abbiamo imparato tante cose positive ma anche tante negative e sicuramente a volte diventa uno strumento per chi vuole avere la ribalta. Detto questo, credo che sia eticamente giusto che la squadra, le aziende e gli sponsor e le persone che sono da sempre vicine al campione continuino ad essergli a fianco. Noi con Cristiano Ronaldo abbiamo un accordo annuale, la campagna è iniziata poche settimane fa e va a gonfie vele”.

Guarda anche 

Dalla televisione pubblica svizzera ai guai giudiziari, quinta accusa di stupro per l'islamologo Tariq Ramadan

L'islamologo Tariq Ramadan si trova ora ad affrontare cinque incriminazioni per stupro: dopo due anni di sospensione, i giudici istruttori hanno mantenuto i fatti del...
23.10.2020
Svizzera

CR7 positivo al Covid: lo conferma la federazione portoghese

LISBONA (Portogallo) – Il Covid ferma Cristiano Ronaldo: l’asso portoghese è risultato positivo al coronavirus. Dopo i primi rumors dei media portog...
13.10.2020
Sport

Molestie e abusi: altri guai per Weinstein

LOS ANGELES (USA) – Come se non bastasse: Harvey Weinstein è stato colpito da altri 6 capi d’accusa per aggressione sessuale. Ad annunciarlo è s...
04.10.2020
Magazine

Guai grossi per McGregor: arrestato per molestie sessuali

AJACCIO (Francia) – Si preannunciano problemi non da poco per Conor McGregor: il 32enne è stato arrestato in Corsica con l’accusa di molestie sessuali....
15.09.2020
Sport