Svizzera, 12 ottobre 2020

Il Consiglio federale chiede 124 milioni di franchi per promuovere l'integrazione dei rifugiati nel mondo del lavoro

I programmi d'integrazione dei rifugiati nel mercato del lavoro devono continuare secondo il Consiglio federale, il quale ha chiesto al Parlamento di rinnovare un credito di 124 milioni di franchi per sostenere l'integrazione nel 2022 e nel 2023.

I programmi d'integrazione, in corso dal 2014, sono stati ridotti a due anni invece che a quattro per una fase intermedia, ha fatto sapere in un comunicato il Consiglio federale. Nel 2024 sarà ripristinata la normale durata di quattro anni. La fase intermedia dovrebbe consentire alle autorità di integrare l'esperienza acquisita nei programmi normali che dovrebbero cominciare nel 2024.

Fra le misure che verrebbero confermate vi è un sussidio finanziario ai datori di lavoro che assumono rifugiati.

Il costo dei programmi d'integrazione cantonali è stimato a 32 milioni di franchi all'anno per gli anni 2022 e 2023, più o meno lo stesso importo degli anni precedenti, ha detto la Segreteria di Stato per la Migrazione. Il credito d'impegno di 124 milioni di franchi comprende anche il finanziamento di altri progetti e programmi.

Guarda anche 

Un minorenne potrà cambiare sesso anche senza il consenso dei genitori

Un minorenne o una persona sotto tutela potrà cambiare sesso senza il consenso del suo rappresentante legale. La Commissione giuridica del Consiglio degli Stati ha...
22.10.2020
Svizzera

Da domani mascherina in tutti gli spazi chiusi accessibili al pubblico, assembramenti ancora più limitati e raccomandato il telelavoro

Indossare una maschera sarà obbligatorio in tutti gli spazi pubblici chiusi della Svizzera a partire da lunedì per contrastare la diffusione del coronavirus...
18.10.2020
Svizzera

Passi avanti per la nuova legge sul CO2 (in attesa del referendum)

La nuova legge sul CO2 è quasi pronta se non per alcuni punti divergenti tra le due camere del Parlamento come la tassazione dell'aviazione d'affari. Ci...
17.09.2020
Svizzera

“Le partite con la mascherina? Facciamolo con responsabilità”

“Ci vorrà la massima collaborazione e responsabilità parte di tutti gli spettatori e tifosi. Solo così si potranno portare avanti le gra...
08.09.2020
Sport