Svizzera, 04 marzo 2019

Accordo quadro, per il partito socialista il "no" non è più così convinto

Dopo mesi di ferma opposizione, il partito socialista sta considerando soluzioni per rendere accettabile ai suoi occhi l'accordo quadro con l'Unione europea. Una prima ipotesi propone di estendere le misure di accompagnamento all'intera economia svizzera.

Il PS e i sindacati hanno finora categoricamente rifiutato l'accordo quadro istituzionale perché mette in discussione la protezione dei salari svizzeri. Ma all'assemblea dei delegati socialisti sabato scorso, diverse voci si sono fatte sentire per criticare questo "no" categorico.

Da allora, il presidente del partito Christian Levrat, il capogruppo parlamentare Roger Nordmann e altre figure di primo piano del partito hanno proposto dei modi per sbloccare la situazione. "Come con bilaterali I e II, si tratta di trovare misure e leggi interne che consentano di attuare l'accordo quadro", ha affermato il consigliere nazionale Fabian Molina (PS / ZH).

Delle ipotesi ventilate il presidente Christian Levrat ne conserva una: estendere le misure di accompagnamento, finora applicate solo alle imprese straniere, all'intera economia svizzera.

"Non prenderemmo di mira specificamente solo società straniere; l'intera economia dovrebbe sottomettersi a questi controlli ", ha detto domenica il socialista sui telegiornali della RTS.

Secondo il SonntagsBlick, l'ala moderata all'interno del PS non intende fermarsi qui e una consultazione interna al partito sarebbe in corso per presentare e valutare proposte per rendere l'accordo quadro con l'UE accettabile.

Guarda anche 

Nascondeva i reati commessi da richiedenti l'asilo, si dimette ministro olandese

Il ministro della giustizia e della sicurezza olandese Mark Harbers (nella foto) si è dimesso dopo che il suo dipartimento è stato messo sotto accusa di ave...
22.05.2019
Mondo

Isabella Tovaglieri si racconta: "Stavolta l'Europa la cambiamo davvero".

"Stavolta l'Europa la cambiamo davvero". A dircelo, con lo sguardo di una 31enne determinata e con le idee chiare, è Isabella Tovaglieri, vicesindaco...
22.05.2019
Mondo

Tragedia a Milano: bimbo di due anni ucciso in casa. Sul corpo segni di strangolamento

Tragedia a Milano, zona San Siro. In un appartamento di un condominio vicino allo stadio da calcio è stato trovato il corpo senza vita di un bimbo di due anni con ...
22.05.2019
Mondo

Esplode un altro bancomat: sottratti 50mila euro

I bancomat non smettono di esplodere anche nella vicina Italia. Risale a questa notte l’ultimo episodio in ordine cronologico al di là del confine. Come r...
22.05.2019
Mondo