Ticino, 30 gennaio 2019

Ex funzionario DSS condannato per coazione, le durissime reazioni della politica

Ieri la Corte delle assise criminali ha condannato l’ex responsabile dell’Ufficio giovani del DSS a una pena di 120 aliquote giornaliere per un totale di 7’200 franchi (sospesa per due anni) per coazione sessuale. Durante il processo è emerso pure che i fatti erano stati segnalati , ma nessuno è intervenuto.

Un comportamento, quello dell’amministrazione cantonale, giudicato “complice e omertoso che non può passare sotto silenzio” dal deputato Mps Matteo Pronzini, il quale ha interrogato il Governo chiedendo lumi sulla vicenda.

Chiede precise spiegazioni anche il PPD che ritiene di essere di fronte a “una situazione vergognosa e totalmente inaccettabile nel caso in cui quanto riferito dai media corrisponda al vero”

“Una tempestiva segnalazione, si legge nell'atto parlamentare, o l’avvio di un’inchiesta avrebbe consentito da un lato di evitare terribili sofferenze alle vittime e dall’altro di punire l’imputato con una pena meglio adeguata alla sua colpa. Chi ‘banalizza’ o ‘copre’ certi comportamenti è corresponsabile delle sofferenza causate alle vittime”.

Guarda anche 

Uno svizzero e una dominicana in manette, sembra collaborassero con un grosso carico di cocaina dal Nord Europa al Ticino

LUGANO - Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Polizie comunali di Lugano, Ceresio Sud e Vedeggio comunicano che negli scorsi giorni sono stati arrestati un 27...
19.04.2019
Ticino

Beccato! Un giovane imbratta via Bossi, identificato (e denunciato) grazie all'impianto di videosorveglianza

CHIASSO - La Polizia cantonale comunica che è stato identificato e denunciato l'autore di una quindicina di danneggiamenti (graffiti) effettuati nella zona di ...
19.04.2019
Ticino

Borradori: "La croce rimane al suo posto"

l caso è chiuso. O almeno, si sta provando a chiuderlo. La croce d'acciaio, dal nome "Luca Divina" di Helidon Xhixha che rientra nella most...
18.04.2019
Ticino

Importanti modifiche alla Legge sul turismo

Il Consiglio di Stato, su proposta del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE), ha licenziato un messaggio che propone alcune importanti modifiche alla Leg...
17.04.2019
Ticino