Ticino, 13 dicembre 2018

Accusato di molestie sessuali, funzionario del DSS a processo

Si terrà il 29 e il 30 gennaio il processo del funzionario del Dipartimento sanità e socialità, accusato di una serie di presunte molestie sessuali ai danni di tre donne. Lo riferisce la RSI.

L'uomo, che respinge ogni accusa, dovrà rispondere di ripetuta violenza carnale e ripetuta coazione sessuale, consumata o tentata. In due casi le vittime sarebbero
ragazze, allora 18enni, conosciute tramite il suo lavoro che lo portava spesso a contatto con giovani, il terzo invece riguarda una stagista che alle sue dipendenze e che avrebbe subito palpeggiamenti e avances. 

Nei confronti del funzionario la procuratrice pubblica Chiara Borelli chiederà una pena compresa tra i due e i cinque anni di carcere. 

Guarda anche 

Lui l'accusa di aver pubblicato i loro filmati hard online, per lei si è inventato tutto per vendicarsi

Un quarantenne kosovaro accusa la sua ex compagna di averlo ricattato pubblicando online i loro video intimi, lei invece sostiene che lui sta mentendo per vendicarsi. &Eg...
22.03.2019
Svizzera

Accordo quadro, la palese ipocrisia elettorale del triciclo PLR-PPD-P$

Come c’era da attendersi, dopo lungo tergiversare, giovedì è uscita la presa di posizione del governicchio sullo sconcio accordo quadro istituzionale ...
19.03.2019
Ticino

Per la “Provincia di Como” tassare i frontalieri è “una provocazione elettorale e inconstituzionale”

Per la “Provincia di Como” la proposta della Lega di tassare l'1% dei salari dei frontalieri sarebbe “un’iniziativa parlamentare che sa pi&ugr...
18.03.2019
Mondo

"Frontalieri alla cassa!", un'iniziativa chiede di tassare frontalieri e i datori che li assumono per finanziare misure in favore del lavoro

Il deputato leghista Boris Bignasca, a nome del gruppo della Lega dei Ticinesi, ha presentato oggi un'iniziativa che chiede di prelevare l'1% del salario versato ...
14.03.2019
Ticino
x