Sport, 24 giugno 2018

Procedura aperta anche contro Lichtsteiner!

Il capitano rossocrociato aveva esultato anche lui con l’Aquila bicipite

TOGLIATTI (Russia) – Non c’è davvero pace in casa Svizzera: dopo la procedura aperta contro Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri, per le esultanze con l’Aquila bicipite fatte dopo le reti realizzate contro la Serbia, stessa sorte è toccata a Stephan Lichtsteiner.

Il capitano elvetico, infatti, aveva esultato allo stesso modo in occasione del 2-1 rivolgendosi
verso il pubblico. Anche lui, quindi, potrebbe essere squalificato per due giornate.

Nel contempo una procedura è stata aperta anche nei confronti del presidente della federazione serba,  Slavisa Kozeka, e l’allenatore Mladen Krstajic per le loro dichiarazioni.

Serbia-Svizzera, quindi, ha sollevato un vero e proprio polverone.

Guarda anche 

A Sion solo un’illusione: questo Lugano proprio non va

LUGANO – Dopo il roboante e netto 3-0 di Sion, il Lugano era atteso al varco. I bianconeri avrebbero dovuto confermare quanto di buono visto al Tourbillon in settim...
08.03.2021
Sport

1960, l’Unione Sovietica prima regina d’Europa

Il calcio internazionale è in pieno fermento. Nel decennio che va dal 1950 al 1960 il numero delle squadre nazionali e di club è cresciuto in maniera...
08.03.2021
Sport

“Non ho mai perso la calma. Le critiche mi esaltano”

LUGANO - Basta un gesto, un tocco o un semplice dettaglio. Basta poco per far cambiare l’inerzia di una partita e se possibile provocare una svolta: è q...
07.03.2021
Sport

Il Lugano risorge in Vallese…

SION – Sarà stata l’aria di primavera a far (ri)sbocciare il Lugano. O, molto più probabilmente, sarà stata la classifica preoccupante a ...
05.03.2021
Sport