Sport, 24 giugno 2018

Xhaka-Shaqiri rischiano 2 giornate di squalifica!

Se la FIFA dovesse stabilire che i due giocatori abbiano esultato con l’Aquila bicipite per provocare i tifosi serbi potrebbero rischiare questa sanzione per via dell’articolo 54 del Codice Disciplinare

TOGLIATTI (Russia) – Non resta che aspettare, non resta che attendere che la FIFA faccia le sue indagini e concluda il provvedimento che è stato aperto ieri nei confronti di Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri per le esultanze – con tanto di Aquila bicipite – esibite dopo le reti realizzate contro la Serbia venerdì sera a Kaliningrad.

Sono diverse le supposizione in merito alle sanzioni che i due giocatori potrebbe subire: una multa? Una squalifica? Tutto è possibile, ma spulciando all’interno del Codice Disciplinare della UEFA (lo ha fatto con precisione la BBC), esiste un articolo – il numero 54 – che chiarisce quali potrebbero
essere le conseguenze per Xhaka e Shaqiri: “Chiunque provochi il pubblico durante una partita sarà sospeso per due partite e sanzionato con una multa minima di 5'000 franchi”!.

Ecco dunque che i due giocatori rossocrociati, nel caso venissero ritenuti colpevoli di provocazione nei confronti dei tifosi serbi, verrebbero automaticamente squalificati per due giornate. Salterebbero quindi Svizzera-Costa Rica e l’eventuale ottavo di finale: un bel guaio!

La FIFA, però, dovrebbe convocare degli esperti che possano giudicare e analizzare le due esultanze, per cercare di capire se possano essere considerate delle provocazioni.

Guarda anche 

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

VIDEO – Reagisce alle offese: calciatore preso a frustate da un tifoso

ABU DHABI (Emirati Arabi Uniti) – Una roba da non crederci: Abderrazak Hamdallah, giocatore dell’Al-Ittihad è stato preso a frustate da un “tifos...
14.04.2024
Sport

Ah, la Champions! Quando due giorni ti riconciliano col calcio

LUGANO – Qualcuno, guardando le partite Real Madrid-Manchester City, Arsenal-Bayern Monaco, PSG-Barcellona e/o Atletico Madrid-Borussia Dortmund probabilmente in qu...
11.04.2024
Sport

“La promozione con l’ACB il mio ricordo più bello”

LUGANO - Affidabile, gentile e umano: sono parole che abbiamo udito spesso quando si pronuncia il nome di Ludovico Morresi, ex calciatore del Lugano e del ...
15.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto