Svizzera, 23 giugno 2023

Le rendite AVS in futuro potrebbero non essere più tassate

In futuro le rendite AVS potrebbero non essere tassate come succede attualmente. Un'iniziativa del consigliere nazionale Erich Hess (UDC/BE) che chiede l'abolizione del pagamento delle imposte sulle rendite AVS gode del sostegno di esponenti dei Verdi, del Centro, del PS e del PLR e ha buone possibilità di essere approvata. Per questo ha una possibilità concreta. Vi diciamo quello che dovete sapere.

Allo stato attuale, le rendite AVS sono tassate come reddito. L'Amministrazione federale delle contribuzioni sostiene che la pensione aumenta la capacità economica ed è trattato come un sostituto del reddito da lavoro e come tale viene tassato.

Il consigliere nazionale Erich Hess ha poi recentemente lanciato un'iniziativa parlamentare per cambiare la prassi al riguardo. "Per me si tratta di alleggerire il peso sui redditi medio-bassi. Si tratta di un reale aumento dell'AVS", afferma il politico bernese. Inoltre, la carenza di lavoratori qualificati potrebbe essere combattuta perché lavorare dopo i 65 anni diventerebbe molto più gratificante, secondo Hess, citato da “20 minuten”.



La proposta di Hess gode anche del sostegno della sinistra. Oltre a doversi deputati dei Verdi, anche i membri del PS Matthias Aebischer e Sarah Wyss hanno firmato l'iniziativa.Wyss spiega che si batte per un aumento delle pensioni AVS, misura al momento difficile. "Ma oggi l'AVS è così bassa che non garantisce più l'esistenza di molte persone. Si tratta di una variante su come aumentare l'AVS reale".

Il PS è tuttavia diviso. "L'abolizione della tassazione andrebbe a vantaggio soprattutto dei ricchi", afferma la consigliera nazionale del PS Flavia Wasserfallen. Per i redditi bassi sono necessarie pensioni più alte o un'espansione delle prestazioni integrative. Ma l'UDC non aiuterebbe mai in questo senso, il che è cinico. "Inoltre, ci sarebbe una massiccia perdita di gettito fiscale, che porterebbe a nuovi tagli alle prestazioni", avverte Wasserfallen. Anche la consigliera nazionale del GLP Melanie Mettler teme una perdita di solidarietà. "Ci sono immense differenze finanziarie tra le famiglie che percepiscono una pensione. Chi vuole alleviare i deboli non deve liberare i ricchi dalla solidarietà per la società", afferma.

Guarda anche 

Il Consiglio federale non vuole che si tocchi alla sua pensione per finanziare la 13esima AVS

Il finanziamento della 13esima AVS è uno dei temi caldi che tengono occupati la Berna federale. Il progetto proposto dal Consiglio federale prevede che la misura s...
24.05.2024
Svizzera

Il finanziamento della 13esima AVS dovrà attendere

Il finanziamento della 13a rendita AVS dovrà ancora attendere. La maggioranza della commissione sociale del Consiglio nazionale è infatti contrario al proge...
08.05.2024
Svizzera

Partiti divisi sul finanziamento della 13esima AVS

Mercoledì i partiti e le organizzazioni professionali hanno preso posizione alla proposta di finanziamento della 13esima rendita AVS del Consiglio federale, che pr...
28.03.2024
Svizzera

La 13esima AVS porterà centinaia di milioni di franchi nelle casse cantonali

Una conseguenza del sì del popolo alla 13a rendita AVS del 3 marzo è che i Cantoni riceveranno quasi 600 milioni di franchi sotto forma di ricette firscali....
24.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto