Ticino, 17 novembre 2022

Profughi, situazione preoccupante. "Come siamo messi in Ticino?"

"Come ben sappiamo la guerra in Ucraina è sempre più intensa e devastante, che porta, per forza di cose, un aumento di profughi, anche nel nostro Paese. In Svizzera si parla attualmente di 500-600 persone in arrivo a settimana, ma con l’arrivo dell’inverno le cifre cresceranno notevolmente". 


Inizia così l'interrogazione firmata e inoltrata al Consiglio di Stato da parte di Massimiliano Robbiani, Omar Balli e Lelia Guscio. "Per quanto riguarda il Ticino, al momento ospita circa 3000 rifugiati (compresi gli Ucraini?), un numero superiore rispetto a quanto stabilito dalla chiave di riparto cantonale. Le persone che arrivano in Ticino dall’Ucraina sono principalmente famiglie con figli e si stratta generalmente di nuclei comprendenti un numero di cinque o sei persone.Oltre ai flussi migratori provenienti dall’Ucraina, si sta registrando un aumento dei flussi migratori provenienti da altri paesi. Dalla rotta balcanica e dal Mediterraneo, si registrano circa 600 persone in entrata in Svizzera, ogni settimana".

E ancora: "Evidentemente alla luce di questi dati, da parte di Berna, ci sarà sempre più pressione verso le nostre autorità, affinché, si possa mettere a disposizione più spazi e luoghi per l’accoglienza di questi profughi".

Alla luce di quanto esposto, ecco le domande sottoposte al Governo:

1) Attualmente quanti profughi sono registrati in Ticino?  Da che parte provengono oltre che dall’Ucraina? In quale regione del Ticino sono collocati e dove?

2) I comuni sono stati sollecitati a mettere a disposizione siti comunali per l’accoglienza? Il consiglio di Stato prevede un aumento massiccio di profughi visto l’avvicinarsi delle stagioni fredde? Se si, come si intende agire?

Guarda anche 

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi incontra i Municipi di Savosa e Canobbio

Proseguono le visite del Direttore del Dipartimento delle istituzioni (DI) Norman Gobbi nei Comuni ticinesi. La conoscenza reciproca, il dialogo e la salute della demo...
29.11.2022
Ticino

Casinò Lugano SA, un valore per la sua città: molto più di 20 anni di gioco tra intrattenimento, accoglienza, ristorazione e crescita continua.

Una delle tante particolarità che rendono unica Lugano, oltre alle sue bellezze architettoniche e alla inimitabile atmosfera del lungo lago, è la presenz...
29.11.2022
Ticino

Richiedente l'asilo condannato a 3 anni di carcere per un'aggressione, ma non sarà espulso

Un richiedente l'asilo siriano di 19 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui uno da scontare, per essersi reso colpevole di aggressione, tentate...
27.11.2022
Ticino

Valle di Blenio, semaforo verde dall'UFAM per l'abbattimento di un giovane lupo

L’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha approvato la domanda di regolazione del branco della Valle di Blenio presentata dal Canton Ticino. Il Cantone pu...
25.11.2022
Ticino