Svizzera, 24 settembre 2022

Per l'ambasciatore UE "la Svizzera vuole la botte piena e la moglie ubriaca"

La proposta della Svizzera di risolvere gli aspetti istituzionali "verticalmente", accordo per accordo, non chiarirebbe la "complicata" situazione odierna, afferma l'ambasciatore dell'UE in Svizzera Petros Mavromichalis (nella foto) in un'intervista pubblicata sabato da "La Tribune de Genève" e "24 Heures". "Quali eccezioni vogliono gli svizzeri? Non è ancora molto chiaro".

Al termine del quarto colloquio esplorativo con Bruxelles all'inizio di settembre, il Segretario di Stato Livia Leu ha dichiarato di non vedere alcuna concessione da parte della Commissione europea. L'UE non vuole più l'approccio selettivo proposto da Berna, ha risposto l'ambasciatore. "Finché le questioni istituzionali non saranno risolte, non faremo progressi. Lo diciamo da anni".

Ha affermato che l'UE rimane aperta a un approccio settoriale, ma "a condizione che i problemi siano risolti ovunque". Ciò che l'UE vuole è "abbastanza semplice", ha aggiunto. "Quando la Svizzera partecipa al nostro mercato interno, deve rispettare le nostre regole. Non vogliamo un passaggio gratuito".



Respinge le eccezioni richieste dalla Svizzera, in particolare per quanto riguarda la libera circolazione delle persone. "L'impressione è che la Svizzera voglia avere la botte piena e la moglie ubriaca", ha detto, sottolineando che l'UE ha fatto "importanti concessioni" durante i negoziati sull'accordo quadro, a cui il Consiglio federale ha posto fine.

Per quanto riguarda il programma scientifico Horizon Europe, il motivo per cui la Svizzera non vi partecipa, a differenza di Turchia e Israele, è che non è più candidata all'adesione all'UE, come la Turchia, e non ha voluto aderire alla politica di vicinato dell'UE, come lo Stato ebraico, afferma Petros Mavromichalis.

Nonostante lo stallo dei negoziati, la Svizzera potrà contare sull'UE in caso di carenza di gas il prossimo inverno, ha dichiarato l'ambasciatore. "Penso che la solidarietà tra vicini sia importante. Lo abbiamo visto durante Covid".

Guarda anche 

Ginevra, appuntamento con la storia

GINEVRA – I bagordi, la gioia e i festeggiamenti per il titolo svizzero conquistato la scorsa primavera sembrano lontani, sembrano un po’ offuscati, visto qua...
20.02.2024
Sport

Una nuova tassa UE fa tremare l'industria del cemento svizzera

Il cemento è uno dei materiali da costruzione più utilizzati in Svizzera e l'industria del cemento, a livello nazionale, produce ogni anno un totale di ...
20.02.2024
Svizzera

“Non è il seno a fare la persona”. Parole di Cecilia Rodriguez

MILANO (Italia) – Questa volta a far parlare di sé non è Belen Rodriguez, ma la sorella Cecilia che sui social si è dedicata alla prova costume...
19.02.2024
Magazine

Tornano le svizzere: YB e Servette in missione europea

LUGANO – Dopo la scorpacciata di gol, emozioni e adrenalina regalateci dalla prima due giorni dei match di andata degli ottavi di finale di Champions League, e in a...
15.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto