Mondo, 17 giugno 2022

"Sosteniamo la candidatura dell'Ucraina all'UE"

I presidenti di Germania, Francia, Romania e Italia sostengono la candidatura UE dell'Ucraina. "Tutti e quattro sosteniamo lo status di candidato immediato all'adesione", ha dichiarato il presidente francese Emmanuel Macron, dopo i colloqui con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, accompagnato dal cancelliere tedesco Olaf Scholz, dal primo ministro italiano Mario Draghi e dal presidente rumeno Klaus Iohannis.

"Questo status sarà accompagnato da una tabella di marcia e comporterà anche la presa in considerazione della situazione nei Balcani e nel vicinato, in particolare in Moldavia", ha aggiunto, durante una conferenza stampa tenutosi nei giardini del palazzo presidenziale ucraino.



L'Italia "vuole l'Ucraina nell'Unione Europea", ha dichiarato Mario Draghi, "vuole che l'Ucraina abbia lo status di candidato e sosterrà questa posizione al prossimo Consiglio europeo", ha aggiunto.

Ma ha lasciato intendere che la strada per l'adesione potrebbe essere lunga. "Il percorso da candidato a membro (dell'UE) è un percorso, non un punto fisso", ha sottolineato.

Emmanuel Macron ha assicurato ancora una volta al suo omologo ucraino Volodymyr Zelensky: "L'Europa è al vostro fianco e lo sarà per tutto il tempo necessario".

I leader dell'UE dovranno decidere al vertice del 23-24 giugno se concedere all'Ucraina lo status di candidato, primo passo di un processo negoziale che potrebbe durare anni. La Commissione dovrà presentare la sua raccomandazione venerdì.

L'Ucraina è "pronta" a lavorare per diventare un "membro a pieno titolo" dell'Unione Europea, ha dichiarato giovedì il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una conferenza stampa a Kiev insieme ai suoi omologhi tedesco, francese, italiano e rumeno.

"Gli ucraini si sono già guadagnati il diritto di intraprendere questo percorso e di ottenere lo status di candidato" all'adesione, ha aggiunto Volodymyr Zelensky dopo i colloqui con Scholz, Macron, Draghi e Iohannis.

Guarda anche 

Marquez, una cicatrice da far paura…

Un’operazione, l’ennesima, per sistemare – si spera definitivamente l’omero – e una cicatrice impressionante al braccio destro. Marc Marquez...
28.06.2022
Sport

L'Ucraina e la Moldavia ufficialmente candidate all'adesione all'UE

L'Unione Europea, riunita in un vertice a Bruxelles giovedì, ha approvato la richiesta di adesione dell'Ucraina, un passo altamente simbolico a quasi quatt...
24.06.2022
Mondo

Sarebbero una cinquantina gli svizzeri partiti combattere in Ucraina, 15 sono morti

Stando al Ministero della Difesa russo, sui 6956 cittadini stranieri che si sono uniti alle forze ucraine dall'inizio del conflitto in Ucraina 55 sono cittadini svizz...
19.06.2022
Svizzera

Shakira-Piqué: i tradimenti scoperti da un investigatore privato

BARCELLONA (Spagna) – Emergono sempre nuovi dettagli in merito alla fine della storia d’amore tra Shakira e Gerard Piqué: la popstar avrebbe avuto le p...
16.06.2022
Sport