Mondo, 17 giugno 2022

"Sosteniamo la candidatura dell'Ucraina all'UE"

I presidenti di Germania, Francia, Romania e Italia sostengono la candidatura UE dell'Ucraina. "Tutti e quattro sosteniamo lo status di candidato immediato all'adesione", ha dichiarato il presidente francese Emmanuel Macron, dopo i colloqui con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, accompagnato dal cancelliere tedesco Olaf Scholz, dal primo ministro italiano Mario Draghi e dal presidente rumeno Klaus Iohannis.

"Questo status sarà accompagnato da una tabella di marcia e comporterà anche la presa in considerazione della situazione nei Balcani e nel vicinato, in particolare in Moldavia", ha aggiunto, durante una conferenza stampa tenutosi nei giardini del palazzo presidenziale ucraino.



L'Italia "vuole l'Ucraina nell'Unione Europea", ha dichiarato Mario Draghi, "vuole che l'Ucraina abbia lo status di candidato e sosterrà questa posizione al prossimo Consiglio europeo", ha aggiunto.

Ma ha lasciato intendere che la strada per l'adesione potrebbe essere lunga. "Il percorso da candidato a membro (dell'UE) è un percorso, non un punto fisso", ha sottolineato.

Emmanuel Macron ha assicurato ancora una volta al suo omologo ucraino Volodymyr Zelensky: "L'Europa è al vostro fianco e lo sarà per tutto il tempo necessario".

I leader dell'UE dovranno decidere al vertice del 23-24 giugno se concedere all'Ucraina lo status di candidato, primo passo di un processo negoziale che potrebbe durare anni. La Commissione dovrà presentare la sua raccomandazione venerdì.

L'Ucraina è "pronta" a lavorare per diventare un "membro a pieno titolo" dell'Unione Europea, ha dichiarato giovedì il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una conferenza stampa a Kiev insieme ai suoi omologhi tedesco, francese, italiano e rumeno.

"Gli ucraini si sono già guadagnati il diritto di intraprendere questo percorso e di ottenere lo status di candidato" all'adesione, ha aggiunto Volodymyr Zelensky dopo i colloqui con Scholz, Macron, Draghi e Iohannis.

Guarda anche 

Primo giro di vite agli Statuti S dei rifugiati ucraini

I richiedenti l'asilo ucraini potrebbero presto subire delle prime restrizioni da quanto è stato introdotto lo Statuto S A loro favore. Il Consiglio degli Stat...
13.06.2024
Svizzera

Alle elezioni europee vincono euroscettici e nazionalisti, in calo sinistra e ecologisti

Le elezioni europee sono state segnate da un'impennata della destra nazionalista e euroscettica in diversi paesi, da una leggera crescita del centrodestra e un calo d...
11.06.2024
Mondo

Calcioscommesse: Paquetà rischia la squalifica a vita

LONDRA (Gbr) – L’incubo del calcioscommesse torna minacciare in maniera clamorosa il calcio professionistico e ora sotto la lente d’ingrandimento c&rsqu...
07.06.2024
Sport

È sempre il solito Real! Ennesima Champions

LONDRA (Gbr) - Per una settantina di minuti, il Real Madrid fa la figura della comparsa: viene sovrastato nel gioco e nelle occasioni da un ...
02.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto