Svizzera, 07 dicembre 2021

La Svizzera rimpatria i figli di una jihadista partita in Siria

La Svizzera ha rimpatriato due ragazze di 15 e 9 anni dal campo di Roj, nel nord-est della Siria. La loro madre le aveva portate con sè cinque anni fa per unirsi al gruppo dello Stato Islamico in Siria.
Come ricorda "20 Minuten", la madre aveva portato le sue figlie in Siria senza il consenso dei rispettivi padri. Nel frattempo, la cittadina franco-tunisina, che aveva anche un passaporto a croce bianca, è stata privata della sua nazionalità svizzera.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha confermato lunedì sera presto di aver rimpatriato i due bambini minorenni dal campo siriano. Dopo aver raggiunto l'Iraq, sono attualmente in viaggio verso la Svizzera, hanno detto le autorità. Il DFAE dichiara che questo rimpatrio è stato effettuato con il consenso della madre e del suo avvocato e nell'ambito della decisione del Consiglio federale dell'8 marzo 2019 che permette, previo esame e nell'interesse del bambino, il ritorno di minori.

I due padri, che vivono a Ginevra, avevano già ottenuto la custodia esclusiva delle ragazze nel 2017. Da allora, hanno lottato con l'aiuto di avvocati per ottenere la restituzione delle loro figlie.

Secondo "20 Minuten", mentre le sue due figlie sono in viaggio verso la Svizzera, la madre è rimasta nel campo di Roj in Siria insieme alla sua terza figlia di 4 anni. Quest'ultima è nata in Siria da un combattente jihadista.

Guarda anche 

In Svizzera solo perchè non può essere espulso, un estremista islamico insegna religione a giovani e bambini

Un islamista ex membro dell'ISIS che può rimanere in Svizzera solo perchè non può essere espulso insegna arabo e religione. Attivo nella moschea ...
12.05.2022
Svizzera

Sommaruga voleva rimpatriare una jihadista, ma il Consiglio federale gli dice no

Il Consiglio federale boccia la richiesta del consigliere agli Stati Carlo Sommaruga (PS) di consentire il rimpatrio dalla Siria di una combattente jihadista cui è...
21.05.2021
Svizzera

Carlo Sommaruga vuole riportare in Svizzera tutti i jihadisti

Il consigliere agli Stati ginevrino Carlo Sommaruga (PS, nella foto) vuole favorire il ritorno in Svizzera dei combattenti jihadisti. “Lo chiederò con un&rsq...
17.03.2021
Svizzera

La Danimarca spinge al rimpatrio i rifugiati siriani, “Damasco è sicura, tornate a casa”

Il primo ministro danese Mette Frederiksen è stata schietta quando ha detto di voler perseguire una politica di "zero richiedenti asilo". Eppure il paese...
04.03.2021
Mondo