Svizzera, 04 giugno 2021

Il Consiglio federale chiede 74 milioni per aumentare il contributo della Svizzera in materia di migrazione

Il Consiglio federale vuole aumentare il contributo della Svizzera alla cooperazione internazionale in materia di migrazione. Per questo chiederà al parlamento di approvare un nuovo credito di 74 milioni di franchi valido per il periodo 2022-2026.

Il nuovo credito si rende necessario, spiega il Consiglio federale in una nota odierna, poiché quello precedente (di 110 milioni di franchi), scade alla fine di quest’anno.

“Alla luce dei buoni risultati ottenuti
finora e delle crescenti esigenze in questo settore – scrive il Consiglio federale - è necessario un rinnovo del credito”.

Se il parlamento avallerà la richiesta del Consiglio federale, la Svizzera aumenterà il suo contributo dagli attuali 12 milioni all’anno a 15 milioni all’anno, con la possibilità di un ulteriore aumento a 16 milioni di franchi nel caso in cui dovessero essere conclusi nuovi partenariati in ambito migratorio.

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

Il Patto ONU per la migrazione rimane sospeso per almeno un'altro anno

Il Parlamento ha deciso di non entrare in materia sul patto ONU per la migrazione dell'ONU, almeno per il momento. Martedì, il Consiglio nazionale ha seguito i...
14.09.2021
Svizzera

Zurigo approva un fondo di 3,2 milioni di franchi per dare un documento d'identità ai clandestini

I clandestini residenti nel comune di Zurigo potrebbero presto godere di una quasi-regolarizzazione, dopo che il consiglio comunale della città più popolosa...
03.09.2021
Svizzera

Migranti dal medio oriente, quattro paesi dell'est europeo chiedono l'intervento dell'ONU

Quattro paesi dell'Unione europea orientale hanno sollecitato lunedì le Nazioni Unite a prendere provvedimenti contro la Bielorussia per aver "incoraggiat...
23.08.2021
Mondo