Mondo, 21 dicembre 2020

Milano, medico ucciso in strada con una coltellata alla gola

Un uomo di 65 anni è stato trovato morto in strada a Milano con un profondo taglio alla gola. Secondo una prima ricostruzione fornita dai media italiani, l'ipotesi più probabile è quella di una rapina finita male. La vittima, un medico 65enne originario di Benevento, era stata aggredita sabato verso le 18 e 30 vicino alla Stazione Centrale, pare, nel corso di una rapina. Lasciato a terra agonizzante dai suoi aggressori, viene soccorso dopo che dei passanti lo hanno notato sull'asfalto e hanno dato l'allarme. Ma nonostante i tentativi di rianimarlo, l'uomo è spirato prima del suo arrivo in ospedale. Sul corpo, all'altezza della gola, presentava una ferita profonda da arma da taglio, la stessa che lo ha presumibilmente ucciso. Accanto al cadavere, le forze dell'ordine avrebbero trovato un coltello da cucina insanguinato e un rolex, forse parte della refurtiva.

L'ipotesi della rapina è rafforzata dal fatto che, comeriferisce il Corriere della Sera, a breve distanza, negli stessi minuti, un anziano era stato appena aggredito prima dell'aggressione. Alcuni testimoni riferiscono di aver visto due persone, descritti come "nordafricani", in fuga dalla via poco prima dell'arrivo dei soccorsi. Ma fino ad ora i due non sarebbero stati rintracciati e non si hanno notizie di arresti.

Guarda anche 

La Svizzera dovrà dare all'Italia i dati bancari di due contribuenti italiani

Il Tribunale amministrativo federale (TAF) ha respinto il ricorso di due contribuenti italiani che si opponevamo alla trasmissione dei loro dati bancari a Roma. Questa ri...
15.01.2021
Svizzera

Renzi lascia il governo italiano, Conte si ritrova senza maggioranza

Il governo del primo ministro Giuseppe Conte si ritrova senza maggioranza in parlamento dopo la decisione di Matteo Renzi di mercoledì di ritirare il suo partito d...
14.01.2021
Mondo

VIDEO – Contromano in autostrada: la polizia lo tampona e spara per fermarlo

FIRENZE (Italia) – Ha lasciato tutti a bocca aperta, specie chi si è trovato di fronte a quanto stava avvenendo, l’incredibile intervento della Polizia...
14.01.2021
Magazine

"In Italia dormivamo nei giardini pubblici", quindi possono restare in Svizzera

Potrà restare in Svizzera, almeno per ora, una famiglia di richiedenti l’asilo nigeriani che la Segreteria di Stato per la migrazione (SEM) avrebbe voluto ri...
01.01.2021
Svizzera