Svizzera, 17 ottobre 2020

Accordo fiscale con l'Italia probabilmente entro la fine dell'anno, secondo Ueli Maurer

Entro la fine dell'anno sarà probabilmente firmato l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposta di confine, assicura il Consigliere federale Ueli Maurer giunto venerdì in Ticino per aggiornare il Consiglio di Stato sull'andamento delle trattative con l'Italia.

L'accordo è stato siglato da Italia e Svizzera nel 2015, ma non è mai stato firmato. Sarà probabilmente firmata dai due ministri delle finanze entro la fine dell'anno, hanno dichiarato Ueli Maurer e il primo ministro ticinese Norman Gobbi alla stampa a margine dell'incontro.

La procedura parlamentare per la sua entrata in vigore richiederà tuttavia circa due anni per la Svizzera, ha dichiarato il ministro federale delle finanze.

Maurer ha aggiunto che l'obiettivo della Confederazione e del Ticino è quello di raggiungere una percentuale
sulla tassazione dei lavoratori frontalieri più vantaggiosa e di combattere il dumping salariale, che sta portando a un forte calo dei salari nel cantone a sud delle Alpi. "Sono inferiori del 20% rispetto al resto della Svizzera", ha detto Norman Gobbi.

Già un mese fa il presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e il capo del governo italiano Giuseppe Conte avevano espresso l'auspicio che questo accordo potesse essere pronto entro la fine dell'anno. Entrambi hanno espresso la loro soddisfazione per i progressi compiuti, secondo Conte, che ha chiesto "un accordo che sia il più vantaggioso possibile per entrambi i Paesi".

Ueli Maurer ha aggiunto di voler risolvere la questione dell'accesso al mercato finanziario italiano per gli operatori svizzeri dopo la conclusione dell'accordo sulla tassazione dei frontalieri.

Guarda anche 

La RSI accusata di fare “sensazionalismo anti-scientifico” in un documentario su Napoli

Non è piaciuto oltreconfine un documentario trasmesso a inizio aprile dalla RSI in cui si mostra Napoli sepolta sotto 30 centimetri di cenere dopo un'eruzione ...
19.04.2024
Ticino

La monetina premia l’Italia: Facchetti, ma che fortuna!

LUGANO - Siamo agli Europei del 1968, un anno di contestazioni. La piazza diventa la casa di tutti: studenti, operai, gente incazzata con il sistema. Sventolano band...
19.04.2024
Sport

Asilo, il Parlamento chiede più fermezza con l'Italia

Dopo il Consiglio degli Stati dello scorso giugno, martedì è stato il Consiglio nazionale ad accogliere una mozione di Damian Müller (PLR/LU) che chied...
20.12.2023
Svizzera

Scappano dalla polizia italiana e vengono fermati nel Canton Uri: arrestati 14 migranti

Un furgone immatricolato in Francia ha tenuto occupate le forze dell'ordine italiane e svizzere venerdì. Il veicolo era sfuggito per la prima volta ad un contr...
16.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto