Ticino, 16 ottobre 2020

L'Italia ha finalmente deciso di pulire il Ceresio, la Svizzera paga

L'Italia ha finalmente deciso di migliorare il sistema di smaltimento delle acque luride nei comuni del bacino del Ceresio. Peccato che per farlo avranno bisogno di fondi svizzeri.
 
Lo si apprende dalla risposta del Consiglio di Stato a un’interrogazione di Tiziano Galeazzi (UDC). Il Governo spiega che il progetto Interreg Italia-Svizzera AcquaCeresio “prevede l’analisi, la progettazione e l’esecuzione di interventi sul sistema di smaltimento delle acque luride nei comuni italiani di Cuasso al Monte, Besano, Bisuschio e Viggiù. Interventi che dovrebbero porre rimedio all’annoso problema dell’immissione di sostanze inquinanti nel Lago di Lugano.
 
La buona notizia è che questi interventi dovrebbero essere in buona parte finanziati dall’Italia, come d’altronde è logico che sia visto che si tratta di infrastrutture italiane. La notizia meno buona è invece che ancora una volta la Svizzera passerà alla cassa per compiti che non sono di sua competenza. È infatti previsto da parte svizzera un contributo di 120'000 franchi.

Guarda anche 

Accordo fiscale con l'Italia probabilmente entro la fine dell'anno, secondo Ueli Maurer

Entro la fine dell'anno sarà probabilmente firmato l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposta di confine, assicura il Consigliere federale U...
17.10.2020
Svizzera

Raffica di sbarchi in Italia, centinaia gli arrivi a Lampedusa e in Sardegna (ma il governo non è preoccupato)

Raffica di sbarchi a Lampedusa e in Sardegna, dove nel finesettimana sono sbarcati centinaia di migranti. Nell'isola siciliana sono sbarcati oltre 700 clandestin...
12.10.2020
Mondo

Accordo fiscale tra Svizzera e Italia valido solo per i nuovi frontalieri?

Qualcosa sembra muoversi sul fronte del nuovo accordo fiscale tra Italia e Svizzera, da cui dipenderà la futura tassazione dei frontalieri dopo che la presidente d...
04.10.2020
Svizzera

“Io vuole imparare italiano”: libro delle elementari con vignetta razzista crea un polverone

ANCONA (Italia) – Sta creando polemiche e discussioni, oltre alle consuete lamentele una pagina di un libro di testo per la seconda elementare che contiene un&rsquo...
27.09.2020
Magazine