Svizzera, 25 giugno 2020

Aggredisce un disabile alla stazione di Oerlikon, il video fa il giro della rete

Un viaggiatore ha filmato una scena piuttosto violenta lo scorso fine settimana alla stazione di Zurigo-Oerlikon. Nella scena, che in queste ore sta ampiamente circolando sulla rete, un uomo viene visto aggredire un individuo con un leggero ritardo mentale fino a farlo cadere. Una volta a terra l'aggressore continua a prendersela con il malcapitato tirandogli calci e ginocchiate mentre è a terra. Stando a "20 Minuten" la vittima è un venditore ambulante della rivista "Surprise" e persona nota alla gente del quartiere.

Non si sa ancora cosa abbia portato
all'aggressione. Un portavoce della rivista "Surprise" afferma che l'attacco ha avuto luogo durante il tempo libero del venditore. Da parte sua, Marco Cortesi, portavoce della polizia municipale di Zurigo, conferma di essere a conoscenza del video e conferma che è stata avviata un'inchiesta.

Il video è disponibile sul sito di "20 minuten" cliccando qui (avvertiamo che il video potrebbe urtare la sensibilità dei lettori).

Guarda anche 

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo

Aggressione sessuale alla stazione di Olten: arrestato un migrante

La polizia cantonale solettese ha messo le manette ai polsi dell’uomo che lo scorso 5 giugno, attorno all’una, aveva aggredito sessualmente una giovane donna ...
14.06.2021
Svizzera

Ci sono anche due città svizzere nella top ten delle città con la migliore qualità di vita

Ci sono anche due città svizzere nella classifica annuale dell'Economist Intelligence Unit (EIU) delle città più vivibili, pubblicata marted&igra...
10.06.2021
Mondo

Lasciato dalla fidanzata: organizza spedizione punitiva. 11 arresti

CROTONE (Italia) – I Carabinieri di Crotone hanno arrestato 11 persone indagate di atti persecutori, lesioni aggravate, violenza privata e calunnia. Gli indagati av...
11.06.2021
Magazine