Svizzera, 25 giugno 2020

Aggredisce un disabile alla stazione di Oerlikon, il video fa il giro della rete

Un viaggiatore ha filmato una scena piuttosto violenta lo scorso fine settimana alla stazione di Zurigo-Oerlikon. Nella scena, che in queste ore sta ampiamente circolando sulla rete, un uomo viene visto aggredire un individuo con un leggero ritardo mentale fino a farlo cadere. Una volta a terra l'aggressore continua a prendersela con il malcapitato tirandogli calci e ginocchiate mentre è a terra. Stando a "20 Minuten" la vittima è un venditore ambulante della rivista "Surprise" e persona nota alla gente del quartiere.

Non si sa ancora cosa abbia portato all'aggressione. Un portavoce della rivista "Surprise" afferma che l'attacco ha avuto luogo durante il tempo libero del venditore. Da parte sua, Marco Cortesi, portavoce della polizia municipale di Zurigo, conferma di essere a conoscenza del video e conferma che è stata avviata un'inchiesta.

Il video è disponibile sul sito di "20 minuten" cliccando qui (avvertiamo che il video potrebbe urtare la sensibilità dei lettori).

Guarda anche 

Offre da mangiare a un uomo affamato, viene aggredito con un'arma da taglio

Gli offre da mangiare perchè affamato ma nonostante il gesto di generosità viene aggredito. È successo a un 36enne di Basilea tra la notte tra sabat...
02.08.2020
Svizzera

Detenuto pericoloso fugge da una clinica zurighese

Un detenuto ritenuto pericoloso è fuggito da una clinica a Winterthur in cui era ricoverato. Secondo quanto riferito dalla polizia cantonale di Zurigo, citata dal ...
02.08.2020
Svizzera

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Chiede 500 miliardi di danni alla vicina accusata di averlo ustionato

Accusa la vicina di averlo ustionato con dell'acqua bollente e le chiede 500 miliardi di franchi come riparazione. Il 19 giugno 2019, a Männedorf, nel canton Zur...
23.07.2020
Svizzera