Ticino, 08 aprile 2020

"Il disinfettante sequestrato dall'Italia era destinato anche al Ticino?"

Il gel disinfettante sequestrato negli scorsi giorni da doganieri italiani (vedi articoli correlati) era destinato anche al Ticino? Se lo chiede il granconsigliere Massimiliano Robbiani, il quale ha inoltrato oggi un'interrogazione al Consiglio di Stato per avere lumi sulla vicenda.

Robbiani, oltre a chiedere conferma sulla veridicità dell'accaduto, chiede se il materiale sequestrato fosse destinato anche al Ticino e se il Consiglio di Stato, in collaborazione con il Consiglio federale, si stia adoperando per fare in modo che fatti simili non si ripetino in futuro e se sono in corso trattative con il governo italiano sulla questione.

Di seguito l'interrogazione integrale inoltrata da Robbiani al Consiglio di Stato:

Il sequestro di materiale igienizzante alla dogana di Domodossola era destinato in parte pure per il Ticino?

Negli scorsi giorni si è letto che i doganieri italiani avrebbero confiscato oltre 37 mila confezioni di gel igienizzante per le mani. Sequestro avvenuto da parte dell’Agenzia delle dogane allo scalo ferroviario di Domodossola.
/>
La merce era destinata a una ditta con sede in Svizzera e sarà consegnata alla Protezione civile italiana.

Si presume che il motivo per cui è avvenuto il sequestro è dovuto dalle “disposizioni tese a requisire dispositivi di protezione individuale e materiale sanitario essenziale a far fronte alla pandemia in atto”

Dopo questa breve premessa con il presente atto parlamentare chiedo quanto segue al lodevole consiglio di stato:

  • Corrisponde al vero che sono state sequestrate oltre 37 mila confezioni di gel igienizzante allo scalo ferroviario di Domodossola?
  • Se si, una parte delle 37 mila confezioni sequestrate erano destinate pure per il Canton Ticino? Quante confezioni?
  • Il Consiglio di Stato e il Consiglio federale, in stretta collaborazione, si stanno adoperando affinché fatti simili terminano immediatamente?
  • Ci sono delle trattative in atto con il Governo italiano?

In fede.

Massimiliano Robbiani

Guarda anche 

WhatsApp spodesta Migros e diventa il marchio più popolare in Svizzera

Per la prima volta, è un marchio americano a essere il più apprezzato in Svizzera. Il servizio di messaggistica WhatsApp ha infatti spodestato Migros. Il se...
02.02.2023
Svizzera

“Che tempi! Hailwood e Reed sulle rampe del Generoso”

LUGANO - Il giornalista e fotografo ticinese Giorgio Keller,ormai da una vita residente nel canton Argovia per questioni professionali, ha recentemente ultimato...
19.01.2023
Sport

“Godiamoci questo Lugano e sosteniamo la squadra”

LUGANO - Angelo Renzetti a ruota libera: sui Mondiali di calcio, la nostra Nazionale e, non potevano mancare, le squadre ticinesi impegnate nei vari campionati....
16.01.2023
Sport

Covid, anche l’Italia mette fine all’app di tracciamento

ROMA (Italia) – La pandemia covid sembrerebbe aver rallentato il suo corso, la situazione sembrerebbe essere tornata sotto controllo, fatta eccezione per la Cina do...
30.12.2022
Magazine