Svizzera, 07 aprile 2020

Doganieri italiani avrebbero confiscato disinfettante destinato alla Svizzera

Oltre 37 mila confezioni di gel igienizzante per le mani sono state sequestrate dall’Agenzia delle dogane allo scalo ferroviario di Domodossola. La merce era destinata ad una ditta con sede in Svizzera e sarà consegnata alla Protezione civile italiana.

La notizia è stata riportata lunedì sera da alcuni portali da entrambi i lati del confine, i quali
citano l'Agenzia delle dogane italiane, sul cui sito non si trova però alcuna informazione in merito. Nessuno dei portali menziona le circostanze e il motivo per cui è avvenuto il sequestro, a parte il sito "vconews.it" che riferisce di presunte "disposizioni tese a requisire dispositivi di protezione individuali e materiale sanitario essenziali a far fronte alla pandemia in atto".  

Guarda anche 

Bellinzona, lite violenta tra due donne

Un’aggressione si è verificata quest’oggi a Bellinzona, in Via Pellandini. Secondo quanto riferito da La Regione, sono due donne le protagoniste del...
16.09.2021
Ticino

Regio Insubrica, Norman Gobbi presidente

Il Consigliere di Stato del Canton Ticino Norman Gobbi ha assunto oggi la carica di Presidente della Regio Insubrica, durante l'assemblea generale tenutasi a Locar...
16.09.2021
Ticino

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

La ripresa economica continua, ma per il momento perde un po’ di slancio

La ripresa della congiuntura dovrebbe proseguire il suo corso, anche se per il momento si profila meno dinamismo rispetto a quanto pronosticato finora. Per il 2021 il gru...
16.09.2021
Svizzera