Svizzera, 07 aprile 2020

Doganieri italiani avrebbero confiscato disinfettante destinato alla Svizzera

Oltre 37 mila confezioni di gel igienizzante per le mani sono state sequestrate dall’Agenzia delle dogane allo scalo ferroviario di Domodossola. La merce era destinata ad una ditta con sede in Svizzera e sarà consegnata alla Protezione civile italiana.

La notizia è stata riportata lunedì sera da alcuni portali da entrambi i lati del confine, i quali
citano l'Agenzia delle dogane italiane, sul cui sito non si trova però alcuna informazione in merito. Nessuno dei portali menziona le circostanze e il motivo per cui è avvenuto il sequestro, a parte il sito "vconews.it" che riferisce di presunte "disposizioni tese a requisire dispositivi di protezione individuali e materiale sanitario essenziali a far fronte alla pandemia in atto".  

Guarda anche 

Finanze cantonali, cifre migliori del previsto

In base al rendiconto intermedio di fine aprile 2021, il Consiglio di Stato ha preso conoscenza dell’andamento delle finanze cantonali. L’aggiornamento delle ...
16.06.2021
Ticino

Protesi monocomportartimentale, la soluzione poco invasiva contro l’artrosi al ginocchio che permette un recupero rapido e totale

Un metodo innovativo, che permette una ripresa più rapida, grazie a un intervento più semplice che comporta minori rischi e interessa meno parti del ginocch...
16.06.2021
Mondo

La situazione Covid in Svizzera: 282 contagi e 6 decessi

I numeri di oggi sono leggermente superiori, sia per contagi che per decessi causati dal Covid in Svizzera. Rimane più o meno stabile il tasso di positività...
16.06.2021
Svizzera

"Perchè la Confederazione rinuncia ai vaccini AstraZeneca invece di scambiarli?"

Perchè la Confederazione non scambia i vaccini AstraZeneca a cui ha rinunciato con quelli di un altro produttore? Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, in un...
16.06.2021
Svizzera