Svizzera, 07 aprile 2020

Disinfettante sequestrato dall'Italia, "spero sia un errore di comunicazione"

Si dice stupito il granconsigliere Massimiliano Robbiani nell'apprendere del sequestro, da parte di doganieri italiani, di decine di migliaia di confezioni di gel igienizzante destinati ad una ditta svizzera (vedi articoli correlati), pur mantenendo la speranza che l'accaduto sia dovuto ad un errore di comunicazione tra i vari organi di competenza italiani, "come succede spesso nella vicina Penisola".

Il deputato leghista sottolinea inoltre come l'accaduto "non è un bel segnale", in particolare alla luce della disponibilità svizzera, annunciata negli scorsi giorni, di aiutare l'Italia nell'attuale situazione di emergenza sanitaria.

"Sono
molto stupito di quanto è avvenuto – ci scrive Robbiani, raggiunto per un commento - anche perché, solo pochi giorni fa il Consigliere federale Cassis, per solidarietà verso l'Italia, ha comunicato al Ministro degli esteri Di Maio, la disponibilità della Svizzera  di accogliere alcuni malati di Coronavirus nei nostri ospedali. Mi auguro, ma ci credo poco, che il tutto è avvenuto per una mancanza di comunicazione tra i vari organi di competenza italiani ( sappiamo che avviene spesso nella vicina Penisola) anche perché, in caso contrario, questo modo di fare non è certo un segnale di collaborazione tra i due paesi".

Guarda anche 

Commerciava droga per un'organizzazione criminale albanese, arrestato un 29enne del Mendrisiotto

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che l'11.05.2021 a Mendrisio, nell'ambito di un'inchiesta svolta in collaborazione con i servizi antid...
17.05.2021
Ticino

La situazione Covid in Svizzera: negli ultimi tre giorni 2'650 contagi e 8 decessi

Il lunedì l'Ufficio Federale della Sanità Pubblica dirama i dati riguardanti i casi di Covid durante il fine settimana. Rispetto a una settimana fa...
17.05.2021
Svizzera

In un solo centro per richiedenti l'asilo scomparsi oltre 700 ospiti

Sui 1'473 richiedenti l'asilo accolti nel centro di Chevrilles, nel canton Friborgo, dalla sua apertura il primo aprile 2018, 722 sono nel frattempo spariti nel n...
17.05.2021
Svizzera

Il grido d'aiuto di un gerente: "Multato perché ho lavorato"

*Articolo dal Mattino della Domenica. Di MABO “Ho accettato di fungere da gerente in uno snack bar non pronto alla gerenza: privo di clientela ...
17.05.2021
Ticino