Ticino, 27 gennaio 2020

Importavano illegalmente vestiti dal Fox Town alla Cina: fermati in tre per contrabbando

Andava quotidianamente al Fox Town di Mendrisio, acquistava vestiti firmati e poi oltre passava la dogana senza dichiarare nulla, evadendo così dazi e Iva. A smascherare la truffa di un cinese – riporta l'ATS – è stata la Guardia di finanza di Como. Ammonterebbe a un milione di euro il valore commerciale della merce trasportata nella sua abitazione di Legnano.

Più di trecento i capi d'abbigliamento di varie marche scovati all'interno dell'abitazione dell'uomo, acquistati nel 2018 e destinati a clienti residenti in Cina. Anche altri due cinesi sono finiti nella rete delle Fiamme Gialle comasche per importare capi griffati dalla Svizzera e venderli ai connazionali, sia in Italia che all'estero. 

Il pagamento della merce da parte degli acquirenti avveniva tramite Alipay, una piattaforma di pagamento online, lanciata nel 2004 in Cina da "Alibaba Group", famosa compagnia cinese attiva nel campo del commercio elettronico, che fornisce un "servizio di acconto di garanzia". Nelle abitazioni degli indagati è stata sequestrata documentazione fiscale per un valore di circa 600mila euro, tutti spesi al Fox Town di Mendrisio. I tre cinesi denunciati devono ora rispondere di contrabbando aggravato e auto-riciclaggio.      

Guarda anche 

Coronavirus, "ad oggi un solo caso. Carnevali annullati e partite di hockey a porte chiuse"

Aggiornamento circa la situazione in Ticino del nuovo coronavirus: Vitta: "Il Governo si è riunito questo pomeriggio per aggiornarsi sulla situazione che s...
26.02.2020
Ticino

“Sbaglia la mia operazione Ma esercita ancora, impunito!”

*Dal Mattino della Domenica. Di A.L Crescono i casi di malasanità in Ticino. Anzi: si ripetono e vedono coinvolti in negativo...
26.02.2020
Ticino

Infortunio al Teatro Sociale di Bellinzona: gravissimo un 56enne

La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 9 presso il Teatro Sociale in piazza Governo a Bellinzona vi è stato un infortunio sul lavoro. Stando a una ...
26.02.2020
Ticino

Bellinzona, un ordigno artigianale all'origine dell'esplosione

Arrivano i primi dettagli sull'esplosione verificatasi questa notte (vedi articoli suggeriti) alle Scuole elementari in via Lugano a Bellinzona. A fornirli&nb...
26.02.2020
Ticino