Svizzera, 18 novembre 2019

Cassis difende il suo seggio in Consiglio federale, "discriminato come ticinese"

Sotto pressione a causa della vittoria dei Verdi e il contemporaneo arretramento del suo partito alle elezioni federali, il consigliere federale Ignazio Cassis difende, in un'intervista pubblicata domenica sul "SonntagsBlick" il suo seggio in governo e racconta i suoi due anni in Consiglio federale.

Per Cassis, ad essere preso di mira è lui e non la sua collega di partito Keller-Sutter perchè lui sarebbe una persona che "rimette tutto in discussione", cosa che avrebbe dato fastidio a molti. Inoltre si lamenta talvolta di essere incompreso, anche perchè deve constantemente esprimersi in una lingua che non è quella materna. "Forse, dovendo esprimermi in una lingua straniera non sono sicuro dell'impressione che do rispetto a quando posso parlare in italiano".

Oltre alle difficoltà linguistiche anche il fatto di appartenere alla minoranza italofona sarebbe uno svantaggio. Quando gli viene chiesto se si sente discriminato come ticinese lui risponde : "Sì, assolutamente. Le minoranze sono simpatiche per i discorsi del 1 agosto. Ma quando si tratta di condividere il potere, non svolgono più alcun ruolo".

Per quanto riguarda l'ambizione dei Verdi a un seggio nel Consiglio federale, il ministro osserva: "Una discussione analoga era stata fatta nel 2007 quando sono stato eletto al Consiglio nazionale, perché anche allora i Verdi avevano ottenuto un numero significativo seggi. Nel 2011, ne hanno poi persi quasi altrettanto".

L'intervista completa a Cassis, in tedesco, è disponibile sul sito del Blick qui.

Guarda anche 

Elezioni del governo svizzero, rituale democratico con un pizzico di oligarchia

Le elezioni del governo svizzero seguono una procedura usata nei Rotary Club, ossia completano il proprio organico integrando un nuovo membro, scelto secondo regole propr...
06.12.2019
Svizzera

Regula Rytz all'attacco del seggio di Cassis, "capisco i ticinesi ma ora tocca ai Verdi"

La presidente dei Verdi Regula Rytz (nella foto) vuole diventare consigliere federale. La bernese ha annunciato giovedì alla stampa di essere pronta a portare l...
21.11.2019
Svizzera

Ignazio Cassis "ragazzo immagine" del ticket Lombardi-Merlini

Puntano su una presunta popolarità del Consigliere federale Ignazio Cassis i candidati al Consiglio degli Stati Filippo Lombardi e Giovanni Merlini per aumentare l...
03.11.2019
Ticino

Il seggio di Ignazio Cassis sempre più a rischio

Dopo le elezioni federali, che hanno visto crescere i partiti ambientalisti a scapito di quelli rappresentati in governo, ci si interroga sulla futura composizione del Co...
28.10.2019
Svizzera