Ticino, 09 settembre 2019

Sottopagati, non riescono a risparmiare e pensano di andare a vivere in Italia. Ritratto (impietoso) del ceto medio-basso

Un sondaggio dell'associazione Ticino&Lavoro, con 3'900 partecipanti, ha fatto emergere dei numeri preoccupanti.

Il 57.4% dichiara di essere già stato sottopagato. Il 59.1% di chi ha risposto al nostro sondaggio dichiara di appartenere al ceto medio, mentre il 38.3% a quello basso e un restante 2.6% a quello alto.
Il 68.8% ha risposto che le statistiche SECO – ILO non rispecchiano adeguatamente la situazione della disoccupazione in Ticino.

Il 44.6% dichiara di non riuscire a vivere dignitosamente in Ticino con il proprio stipendio, il 29.5% di riuscirci e il 14.5% solo grazie all’aiuto della propria famiglia.

Il 65.2% dichiara di vivere in una casa – appartamento in affitto, mentre il 32.6% in una casa – appartamento di proprietà.

Il 71% con lo stipendio che percepisce non riesce a risparmiare qualcosa a fine mese una volta pagato tutte le spese.

Il basso tasso di natalità in Ticino, secondo a chi ha risposto al nostro sondaggio, è dovuto a:
- 63.1% insicurezza nel garantire un futuro
- 48.7% stipendi bassi
- 28.4% precarietà

Il 63.4% ha già preso in considerazione l’idea di andare a vivere in Italia. Il 3.4% è andato a vivere in Italia mantenendo il lavoro in Svizzera, il 4% si sta organizzando per farlo mentre il 31.2% dichiara di starci pensando, il restante 59.1% dichiara di non averci mai pensato.

Su un voto da 1 a 10 per indicare la soddisfazione della propria vita in Ticino, il risultato del voto medio è stato: 5

La maggior parte dei ticinesi che si definisce di ceto medio – basso dichiara di:
- Non credere nelle statistiche sulla disoccupazione
- Non riuscire a vivere dignitosamente in Ticino con lo stipendio che percepisce
- Non riuscire ad acquistare una casa – appartamento di proprietà
- Non riuscire a mettere da parte qualche risparmio alla fine del mese
- Fare meno figli a causa di insicurezza sul futuro e stipendi bassi
- Tenere in considerazione la possibilità di andare a vivere in Italia per abbassare i costi
- Essere insoddisfatto della propria vita in Ticino.

Guarda anche 

Via libera del Governo a sette crediti per la conservazione del patrimonio delle strade cantonali

Nella sua seduta settimanale il Consiglio di Stato ha approvato sette crediti destinati alla conservazione del patrimonio delle strade cantonali per il quadriennio 2020-2...
13.11.2019
Ticino

Ballottaggio del 17 novembre, Marchesi: "Un'occasione unica"

*Dal Mattino della Domenica. Di Piero Marchesi (Presidente UDC Ticino) Il Ticino ha sempre votato contro gli accordi bilaterali, si è sempre espresso contrariam...
13.11.2019
Ticino

A tutta robinia la grappa ticinese

Mezzana: Durante quasi tre settimane Christian Mathys e Sergio Peverelli, ex-collaboratori della Regia federale degli alcool, hanno fatto passare le vinacce dell'inte...
13.11.2019
Ticino

Brissago, decreto d'abbandono per il poliziotto che sparò a un asilante

In relazione all'intervento di polizia avvenuto la notte del 07.10.2017 in una struttura privata che ospita asilanti a Brissago, e che vide la morte di un 38enne...
12.11.2019
Ticino