Ticino, 09 settembre 2019

Sottopagati, non riescono a risparmiare e pensano di andare a vivere in Italia. Ritratto (impietoso) del ceto medio-basso

Un sondaggio dell'associazione Ticino&Lavoro, con 3'900 partecipanti, ha fatto emergere dei numeri preoccupanti.

Il 57.4% dichiara di essere già stato sottopagato. Il 59.1% di chi ha risposto al nostro sondaggio dichiara di appartenere al ceto medio, mentre il 38.3% a quello basso e un restante 2.6% a quello alto.
Il 68.8% ha risposto che le statistiche SECO – ILO non rispecchiano adeguatamente la situazione della disoccupazione in Ticino.

Il 44.6% dichiara di non riuscire a vivere dignitosamente in Ticino con il proprio stipendio, il 29.5% di riuscirci e il 14.5% solo grazie all’aiuto della propria famiglia.

Il 65.2% dichiara di vivere in una casa – appartamento in affitto, mentre il 32.6% in una casa – appartamento di proprietà.

Il 71% con lo stipendio che percepisce non riesce a risparmiare qualcosa a fine mese una volta pagato tutte le spese.

Il basso tasso di natalità in Ticino, secondo a chi ha risposto al nostro sondaggio, è dovuto a:
- 63.1% insicurezza nel garantire un futuro
- 48.7% stipendi bassi
- 28.4% precarietà

Il 63.4% ha già preso in considerazione l’idea di andare a vivere in Italia. Il 3.4% è andato a vivere in Italia mantenendo il lavoro in Svizzera, il 4% si sta organizzando per farlo mentre il 31.2% dichiara di starci pensando, il restante 59.1% dichiara di non averci mai pensato.

Su un voto da 1 a 10 per indicare la soddisfazione della propria vita in Ticino, il risultato del voto medio è stato: 5

La maggior parte dei ticinesi che si definisce di ceto medio – basso dichiara di:
- Non credere nelle statistiche sulla disoccupazione
- Non riuscire a vivere dignitosamente in Ticino con lo stipendio che percepisce
- Non riuscire ad acquistare una casa – appartamento di proprietà
- Non riuscire a mettere da parte qualche risparmio alla fine del mese
- Fare meno figli a causa di insicurezza sul futuro e stipendi bassi
- Tenere in considerazione la possibilità di andare a vivere in Italia per abbassare i costi
- Essere insoddisfatto della propria vita in Ticino.

Guarda anche 

Collaboratore del Lugano aggredito e derubato a Cornaredo

Non è stato un sabato piacevole per un collaboratore del Football Club Lugano. L’uomo – riporta la RSI –, un volto noto dalle parti di Cornaredo,...
21.10.2019
Ticino

Artecasa Lugano: Ecco i vincitori dei premi del design e dell’architettura sostenibile

Svelati e premiati i vincitori dei due prestigiosi premi di artecasalugano ’19 alla presenza della giuria, degli sponsor e degli organizzatori: LDD – Award 19...
21.10.2019
Ticino

Locarnese, maxi inchiesta anti-droga: in sei in manette

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Locarno comunicano che nell'ambito di un'inchiesta antidroga relativa a un traffico...
21.10.2019
Ticino

461,4 milioni di franchi per il finanziamento delle prestazioni di trasporto pubblico

Il Dipartimento del territorio (DT) ha presentato in data odierna, nel corso di una conferenza stampa, i principali contenuti del Messaggio - approvato dal Co...
21.10.2019
Ticino