Svizzera, 04 giugno 2019

"Gli svizzeri all'estero hanno potuto votare il 19 maggio?"

In un'interpellanza inoltrata oggi (martedì) il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri chiede se il Consiglio federale è al corrente di svizzeri residenti all'estero che non hanno ricevuto il materiale di voto per la votazione del 19 maggio, e che quindi non hanno potuto votare. Secondo Quadri diversi cittadini svizzeri all'estero, in particolare al di fuori dell'Europa, si sarebbero lamentati di non aver ricevuto il materiale di voto.

Di seguito l'interpellanza integrale:


In occasione della votazione federale del 19 maggio (RFFA e direttiva UE sulle armi), un certo numero di cittadini svizzeri residenti all’estero, segnatamente in paesi extraeuropei, ha lamentato di non aver ricevuto il materiale di voto e quindi di non aver potuto votare.

Chiedo pertanto al CF:

-Il CF è al corrente di casi di svizzeri residenti all’estero che non hanno ricevuto il materiale di voto?

-Se sì, in quali paesi questo sarebbe accaduto, e quanti cittadini svizzeri potrebbero di conseguenza essere stati toccati?

-E’ intenzione del CF verificare se effettivamente ci sono degli svizzeri residenti in paesi extraeuropei che non hanno ricevuto, o non hanno ricevuto per tempo, il materiale di voto?

-Cosa intende fare il CF per assicurarsi che il materiale di voto arrivi effettivamente, e per tempo, a tutti i cittadini svizzeri residenti all’estero (senza che questi siano costretti ad attivarsi in prima persona lamentando la mancata ricezione, ciò che potrebbe spingere alcuni a rinunciare a fare uso dei propri diritti)?

Lorenzo Quadri
Consigliere nazionale
Lega dei Ticinesi

Cofirmataria: Roberta Pantani

Guarda anche 

Crisi al confine Messico-USA, in 10 mila sotto un ponte in attesa di entrare negli Stati Uniti

Oltre dieci mila migranti, in gran parte provenienti da Haiti, si trovano accampati sotto un ponte al confine meridionale degli Stati Uniti, causando l'ennesima crisi...
18.09.2021
Mondo

18 anni per l'uxoricida eritreo, che è stato espulso dalla Svizzera per 15 anni

Da 16 anni a 18 anni di reclusione, 15 ani di espulsione dalla Svizzera e 50mila franchi di risarcimento a ognuno dei figli rimasto orfano di madre. La Corte di appell...
17.09.2021
Ticino

Bambina di 8 anni annega in piscina a Bienne

Una bambina di otto anni è annegata giovedì verso le 14.55 nella piscina del Palais des Congrès a Bienne (BE). Come riporta il portale Arcinfo, per r...
17.09.2021
Svizzera

Per entrare in Svizzera, i non vaccinati dovranno mostrare il tampone

Il Consiglio federale vuole prevenire un aumento delle infezioni dovuto al rientro dalle vacanze autunnali e ha pertanto deciso nella sua seduta del 17 settembre 2021 che...
17.09.2021
Svizzera