Mondo, 11 febbraio 2019

Elezioni in Abruzzo: Stravince la Lega, crollano sinistra e 5 Stelle

Le elezioni regionali in Abruzzo, regione del centro Italia, sono state ampiamente vinte dal centrodestra, con il suo candidato Marco Marsilio (in mezzo a Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi) che stacca nettamente i suoi sfidanti del centrosinistra e del Movimento 5 Stelle. Le elezioni erano particolarmente osservate in quanto considerate come il primo vero test per la coalizione di governo e per la tenuta dei partiti in vista delle elezioni europee del prossimo maggio. E per quanto riguarda i singoli partiti, quando sono state spogliate circa la metà delle schede, si va verso un fragoroso trionfo della Lega di Matteo Salvini e di un contemporaneo crollo del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle.

La Lega è data circa al 27%, un risultato che è quasi il doppio di quanto ricevuto alle elezioni nazionali dell'anno scorso quando si era fermata al 13,9%. Risultato ancora più sorprendente se lo si paragona con le ultime regionali in Abruzzo quando la Lega nemmeno era presente. All'interno della coalizione di centrodestra perde diversi punti Forza Italia di Silvio Berlusconi, dato intorno al 10%, e ne guadagna qualcuno invece Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, partito a cui appartiene il candidato vincitore.

A uscire con le ossa rotte dalla tornata elettorale abruzzese è il Partito Democratico, che dal 25,41% di quattro anni fa ora è dato intorno al 10%, e il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio dato al 19%, un tonfo enorme rispetto al 39,84% che il movimento raccoglieva nemmeno un anno fa alle elezioni nazionali nella regione. Alle regionali in Abruzzo di 5 anni fa il M5S arrivava invece al 21,4%.

L'esperienza di governo per i due partiti della coalizione al potere, la Lega e il Movimento 5 Stelle, sembra quindi premiare la prima e bocciare anche la seconda. Il voto in Abruzzo inoltre "certifica" quello che i sondaggi stavano mostrando da diversi a mesi a questa parte, ossia un'inversione della gerarchia tra i due partiti di governo, con la Lega che prende il posto del M5S come primo partito d'Italia. Di seguito gli ultimi risultati disponibili.







Guarda anche 

Accordo fiscale con l'Italia probabilmente entro la fine dell'anno, secondo Ueli Maurer

Entro la fine dell'anno sarà probabilmente firmato l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposta di confine, assicura il Consigliere federale U...
17.10.2020
Svizzera

L'Italia ha finalmente deciso di pulire il Ceresio, la Svizzera paga

L'Italia ha finalmente deciso di migliorare il sistema di smaltimento delle acque luride nei comuni del bacino del Ceresio. Peccato che per farlo avranno bisogno di f...
16.10.2020
Ticino

Raffica di sbarchi in Italia, centinaia gli arrivi a Lampedusa e in Sardegna (ma il governo non è preoccupato)

Raffica di sbarchi a Lampedusa e in Sardegna, dove nel finesettimana sono sbarcati centinaia di migranti. Nell'isola siciliana sono sbarcati oltre 700 clandestin...
12.10.2020
Mondo

Accordo fiscale tra Svizzera e Italia valido solo per i nuovi frontalieri?

Qualcosa sembra muoversi sul fronte del nuovo accordo fiscale tra Italia e Svizzera, da cui dipenderà la futura tassazione dei frontalieri dopo che la presidente d...
04.10.2020
Svizzera