Ticino, 19 gennaio 2019

Il "10YearsChallenge" del Ticino che mostra la contemporanea esplosione della disoccupazione e dell'assistenza con l'aumento dei frontalieri

In questi giorni impazza sui social il cosidetto "10YearsChallenge", una sfida, se così la si può chiamare, che consiste nel pubblicare una proprio foto scattata recentemente con una di dieci anni fa. Tanti i vip, sportivi e esponenti politici che hanno deciso di dedicarsi all'ultima moda virale del web, come anche tantissimi utenti comuni, che si sono divertiti a trovare e pubblicare le foto risalenti (almeno) al 2009.

Il presidente dell'UDC Ticino Piero Marchesi, invece di pubblicare due foto di sè stesso, ha invece deciso di pubblicare due tabelle che mostrano il deterioramento in corso nel mondo del lavoro ticinese confrontando il numero di frontalieri attivi nel nostro cantone oggi e dieci anni fa con il tasso di disoccupazione e il numero di persone in assistenza negli stessi periodi.

In quella risalente al 2009 vediamo come i frontalieri erano ancora 45'000 mentre il tasso di disoccupazione ILO era al 5% e le persone in assistenza erano 5'800. Dieci anni dopo, tutte e tre le figure sono aumentate di circa un terzo. I frontalieri impiegati in Ticino sono diventati 65'000 mentre allo stesso tempo la disoccupazione ILO è salita al 7% e le persone in assistenza sono ormai 8'200.

La causa di questo peggioramento secondo Marchesi è la libera circolazione delle persone con l'Unione europea, libera circolazione che non permette di limitare l'immigrazione e il frontalierato con i paesi membri dell'UE.

"Non partecipo personalmente al 10yearschallenge – scrive Marchesi come commento alla tabella – ma lo faccio a nome del nostro Canton Ticino con qualche dato sul mondo del lavoro. In 10 anni è mutato parecchio, per colpa della libera circolazione è però cambiato in peggio."




Guarda anche 

Quando ACB e Chiasso comandavano in Ticino

BELLINZONA - Oggi al Comunale (ore 14.30) si gioca il derby di Prima Promotion Bellinzona-Chiasso. Si tratta del secondo in stagione: il primo si disputò in a...
28.11.2021
Sport

“Siamo un po’ tutti matti ma con la testa sulle spalle”

AIROLO - Deborah Scanzio è nata a Faido ma da sempre abita a Piotta, in Leventina: terra di montagna, terra di hockeisti e di sciatori famosi che hanno f...
26.11.2021
Sport

"Bloccare i permessi G va contro il diritto svizzero e la libera circolazione"

La mozione della deputata Sabrina Aldi (Lega) che chiede l'obbligo di residenza per i lavoratori del settore pubblico o parapubblico va respinta perchè "i...
08.11.2021
Svizzera

Fucile 50m: Taverne davanti a Bodio e Giubiasco

GIUBIASCO - A Giubiasco si è tenuta l’ultima competizione federativa della stagione al fucile 50m: il campionato ticinese a gruppi. La competizione prev...
02.11.2021
Sport