Magazine, 10 gennaio 2019

Vende un rene per un iPhone: rimane invalido

È l’assurda storia di un giovane cinese che ha deciso di vendere l’organo al mercato nero per comprarsi lo smartphone e un iPad

PECHINO (Cina) – Un ragazzo di 25 anni cinese è rimasto invalido a seguito di un trapianto di rene illegale. L’organo venne venduto nel 2011 sul mercato nero per comprarsi un iPhone 4 e un iPad 2.

Il giovane allora era minorenne e voleva procurarsi i due dispositivi per non fare brutta figura davanti agli amici e ai compagni di classe. I genitori restarono all’oscuro di tutto, fino ai primi sintomi di insufficienza renale, decidendo così di denunciare gli autori del trapianto.

I primi malori si svilupparono sempre nel 2011, quando il ragazzo, Wang, dovette raccontare il tutto alla madre: aveva trovato un annuncio online per vendere il rene sul mercato nero per permettersi i due dispositivi troppo costosi per la sua famiglia. L’operazione venne effettuata in una clinica non autorizzata, dove si recò in segreto: l’organo fu venduto a un altro pazienze per circa 28'000 Euro, stando a quanto riporta il “Daily Mail”. Soltanto il 10% della cifra andò al ragazzo allora 17enne.

La grave insufficienza renale si è poi intensificata, costringendo il giovane a letto, invalido, e con la necessità di essere assistito 24 ore su 24.

I genitori denunciarono gli autori dell’intervento, nove persone coinvolte nel traffico di organi illegali: tre ricevettero pene tra i 3 e i 5 anni di prigione, mentre 2 dottori vennero incarcerati per 3 anni. La famiglia ricevette un indennizzo di circa 190'000 euro. Wang ha dovuto abbandonare gli studi e vive attaccato alle macchine per la dialisi.

Guarda anche 

Il misterioso virus cinese continua a propagarsi, annunciato un terzo decesso

La autorità cinesi hanno annunciato lunedì il terzo morto del misterioso virus apparso il mese scorso, mentre l'epidemia si sta diffondendo nel nord e s...
20.01.2020
Mondo

Si sporge da una scogliera per un selfie: precipita per 30 metri e muore a 21 anni

SYDNEY (Australia) – Una tragedia assurda, causata dalla smania di un selfie estremo da migliaia di like: Madalyn Davis, modella molto conosciuta come influencer e ...
14.01.2020
Magazine

L'esercito cinese sempre più presente nel mondo accademico occidentale (tra cui la Svizzera)

L'esercito cinese è sempre più presente nel mondo accademico occidentale, secondo un nuovo rapporto del think tank australiano Australian Strategic Poli...
16.12.2019
Svizzera

Germania, a Francoforte si vuole aprire la prima piscina per musulmani

Una piscina riservata ai soli musulmani. È l'idea di Abdullah Zeran, 38enne turco con passaporto tedesco residente a Francoforte, e ideatore del progetto ...
23.11.2019
Mondo