Magazine, 10 gennaio 2019

Vende un rene per un iPhone: rimane invalido

È l’assurda storia di un giovane cinese che ha deciso di vendere l’organo al mercato nero per comprarsi lo smartphone e un iPad

PECHINO (Cina) – Un ragazzo di 25 anni cinese è rimasto invalido a seguito di un trapianto di rene illegale. L’organo venne venduto nel 2011 sul mercato nero per comprarsi un iPhone 4 e un iPad 2.

Il giovane allora era minorenne e voleva procurarsi i due dispositivi per non fare brutta figura davanti agli amici e ai compagni di classe. I genitori restarono all’oscuro di tutto, fino ai primi sintomi di insufficienza renale, decidendo così di denunciare gli autori del trapianto.

I primi malori si svilupparono sempre nel 2011, quando il ragazzo, Wang, dovette raccontare il tutto alla madre: aveva trovato un annuncio online per vendere il rene sul mercato nero per permettersi i due dispositivi troppo costosi per la sua famiglia. L’operazione venne effettuata in una clinica non autorizzata, dove si recò in segreto: l’organo fu venduto a un altro pazienze per circa 28'000 Euro, stando a quanto riporta il “Daily Mail”. Soltanto il 10% della cifra andò al ragazzo allora 17enne.

La grave insufficienza renale si è poi intensificata, costringendo il giovane a letto, invalido, e con la necessità di essere assistito 24 ore su 24.

I genitori denunciarono gli autori dell’intervento, nove persone coinvolte nel traffico di organi illegali: tre ricevettero pene tra i 3 e i 5 anni di prigione, mentre 2 dottori vennero incarcerati per 3 anni. La famiglia ricevette un indennizzo di circa 190'000 euro. Wang ha dovuto abbandonare gli studi e vive attaccato alle macchine per la dialisi.

Guarda anche 

Il Canton Vaud fa scorta di clorochina quale possibile trattamento per il Covid-19

Il Canton Vaud sta facendo scorta di Plaquenil, un farmaco a base di clorochina che potrebbe essere in grado di trattare il Covid-19. Verrà utilizzato in alcuni ca...
24.03.2020
Svizzera

VIDEO – Coronavirus, il video del momento: in Spagna la polizia ferma un T-Rex

MURCIA (Spagna) – State in casa! Uscite soltanto per le cose indispensabili, come fare la spesa, andare in farmacia o andare al lavoro! Quante volte le avrete senti...
19.03.2020
Magazine

“Isolamento e controlli di polizia: così la Cina ce l’ha fatta!”

Il primo Paese a essere colpito dal Coronavirus, come ben sappiamo, è stato la Cina che in questi ultimi giorni però si è rialzata, visto che la situ...
17.03.2020
Sport

Tutti con la voglia di uscire a correre. “Ma che problemi avete?”

“Continuiamo a vedere tantissima gente che fa jogging e corre anche in più di una persona. È una cosa vietata adesso, non fatelo! Non è proprio...
17.03.2020
Magazine