Ticino, 01 gennaio 2019

Scontri fuori da San Siro: arrestato capo ultrà dell’Inter. Titolare di un’azienda a Muralto!

Marco Piovella, il “rosso” è accusato di rissa aggravata, di lesioni e di lancio di oggetti

MILANO (Italia) – È notizia di ieri l’arresto del capo ultras dell’Inter, Marco Piovella, per gli scontri avvenuti nei pressi di San Siro lo scorso 26 dicembre in occasione della sfida di Serie A tra Inter e Napoli. Ma ciò che non si sapeva che anche il 34enne – soprannominato “il rosso” – così come Daniele Belardinelli, l’ultrà del Varese perito durante i disordini, era legato al Ticino.

“Il rosso”, leader dei Boys S.A.N. e responsabile delle coreografie della Curva Nord interita, è titolare di una ditta di “lighting design” nel Locarnese. A Muralto.

Anche lui, come Daniele Belardinelli, era sottoposto a Daspo ed è stato arrestato ieri, dopo la confessione di uno dei tre ultras precedentemente arrestati, con l’accusa di rissa aggravata, di lesioni e di lancio di oggetti.

Guarda anche 

Svizzera, che guaio: Xhaka fuori 6-8 settimane

LONDRA (Gbr) - Così come già successo a settembre, nelle sfide decisive per le Qualificazioni al prossimo Mondiale, anche contro l'Irlanda del Nord (9 o...
28.09.2021
Sport

Rissa tra due gruppi causa un morto e un ferito grave

Nella notte tra sabato e domenica, poco dopo le 4, una violenta rissa tra due gruppi ha avuto luogo nel centro di Losanna. Avvisata, una pattuglia di polizia ha trovato d...
27.09.2021
Svizzera

“Ringrazio Peter Pazmandy. Fu il primo a credere in me”

BELLINZONA - L’appuntamento è fissato in un bar del centro di Bellinzona: Jean Michel Aeby ha appena finito di pranzare con la squadra, un incont...
28.09.2021
Sport

Lugano incandescente: i bianconeri possono volare

LUCERNA – Vincere a Lucerna non è mai facile. Vincere a Lucerna, contro una squadra che quest’anno non ha ancora vinto, era ancora più difficile...
27.09.2021
Sport