Mondo, 29 dicembre 2018

Il Giappone vuole lasciare la IWC

Tokyo sembra essere deciso a riprendere la caccia intesiva alle balene

Non ancora ufficiale la decisione del Giappone di ritirarsi dall'International Whaling Commission, la commissione che dal 1986 ha iniziato a battarsi per proteggere i cetacei dalla brutale caccia commerciale.
 
La caccia alle balene oggi è divisa su due fronti principali. Da un lato vi sono i paesi  pro-caccia ovvero: Norvegia, Islanda, Giappone. Dall’altra  i paesi per la difesa degli enormi mammiferi: Europa, Australia, Usa, Nuova Zelanda.

I Giapponesi, che non hanno mai del tutto smesso la pesca ai cetacei (utilizzando vie traverse ad esempio ricerche scientifiche), sostengono che la popolazione delle balene negli ultimi anni è aumentata e non avendo più un reale rischio di estinzione vorrebbero riprendere la vendita della carne del mastodontico mammifero.
 
Yuki Morita funzionario dell'Agenzia per la pesca si è espresso così alla stampa giapponese: “Stiamo prendendo in considerazione tutte le opzioni" inclusa la possibilità di ritiro dall'Iwc" - "Tutte le opzioni sono sul tavolo, ma non è ancora stato deciso nulla di formale"

Guarda anche 

Oltre 1'400 delfini uccisi nell'annuale "caccia tradizionale" delle Isole Far Oer

Il governo delle isole Faroe ha difeso martedì l'uccisione di più di 1'400 delfini in un solo giorno durante l'annuale caccia tradizionale. Ques...
15.09.2021
Mondo

All’asta la medaglia d’argento: serve per l’intervento al cuore di un bimbo di 8 mesi

VARSAVIA (Polonia) – La giavellottista polacca Maria Andrejczyk ha messo all’asta la medaglia d’argento conquistata a Tokyo per aiutare a finanziar...
19.08.2021
Sport

Mamma mia che Olimpiade! E che gioia per Noé

TOKYO (Giappone) – Giù il sipario. Ieri si è spento il braciere olimpico e con esso si sono concluse le Olimpiadi di Tokyo. Una fiamma olimpica che, d...
09.08.2021
Sport

I sei moschettieri all’assalto del Giappone

TOKYO (Giappone) - Ce l’avevano giurato gli addetti ai lavori: nell’atletica leggera è sempre più difficile che qualcuno ricorra alle farma...
25.07.2021
Sport