Opinioni, 05 dicembre 2018

Andrea Censi - Aumenti di 8 centesimi sulla benzina? Il Natale si avvicina ma non esageriamo con la generosità!

Alle Camere federali l’aria natalizia sta giocando brutti scherzi. In questo periodo siamo tutti più buoni, ma gli automobilisti ne hanno piene le scatole di continuare ad ingrassare le casse statali, un ulteriore aumento sulla benzina di 8 centesimi (c’è chi propone anche 20 ct.) è fuori discussione.

Da lunedì al Nazionale sono iniziati i lavori di revisione della legge sulla CO2. L’intento di ridurre le emissioni di anidride carbonica è certamente condivisibile, ma la soluzione proposta è decisamente inaccettabile. Nulla di nuovo od originale, invece di trovare soluzioni pratiche la proposta dei parlamentari è scontata quanto banale: l’aumento
d’imposte sulla benzina e oli carburanti. Ma gli strateghi di Palazzo sono veramente convinti che aumentando il costo della benzina ridurranno le emissioni? O è semplicemente un facile mezzo per spremere i contribuenti e rimpolpare le casse dello Stato? I cittadini sono in qualunque caso obbligati a spostarsi ed utilizzare i mezzi di trasporto privati. Assomiglia tanto alla barzelletta delle tasse sui tabacchi, ogni anno aumentano il prezzo delle sigarette con la scusa di disincentivare il fumo, ma il risultato finale è solo uno, chi fuma continua a farlo ma nel portafoglio avrà meno soldi.

Andrea Censi, Coordinatore del Fronte Automobilisti Ticino

Guarda anche 

Serafe manda ai figli le fatture impagate dei genitori

Se i genitori non pagano il canone radiotelevisivo è possibile che la società di riscossione, Serafe, finisca per rivolgersi ai figli. Lo ha scoperto a sue ...
28.04.2024
Svizzera

Gli svizzeri fanno sempre più fatica a saldare le fatture

Per il terzo anno consecutivo, anche nel 2023 in Svizzera è aumentato il numero dei fallimenti di aziende e privati. Quest'anno sono stati registrati circa 438...
11.04.2024
Svizzera

Negli ultimi dieci anni i margini di profitto sulla benzina sono raddoppiati

Intorno ai 19 centesimi al litro alla fine del 2012, ma prossimi ai 38 centesimi alla fine del 2022. In dieci anni i margini di profitto dei distributori di benzina in Sv...
18.02.2024
Svizzera

Un medico multimilionario si rifiuta di pagare le tasse

Il denaro non dovrebbe essere una delle sue preoccupazioni per un medico multimilionario del canton Berna. Eppure da diversi anni questo 64enne bernese non paga le tasse....
17.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto