Ticino, 05 novembre 2018

Lastra caduta al LAC, “non succederà più”

La Comsa, la ditta spagnola che si è aggiudicata l'appalto per la costruzione del LAC di Lugano, ritiene che il problema della lastra di marmo caduta negli scorsi giorni sia “limitato a quel tassello” e l'incidente non dovrebbe quindi ripetersi. Lo ha fatto sapere oggi il capodicastero della cultura Roberto Badaracco, interpellato dal Corriere del Ticino in merito alla notizia anticipata ieri dal Mattino della Domenica. “Secondo le prime verifiche il problema dovrebbe essere limitato alla al tassello caduto, che era anche il più esposto” ha affermato il municipale di Lugano.

La Comsa inoltre si adopererà a sue spese a sostituire la lastra mancante, essendo il LAC in garanzia fino al 2020. “"Ciò che è successo con la lastra è spiacevole, ma bisogna considerare l’eccezionalità dell’evento meteorologico, come il fatto che anche altri stabili hanno subito dei danni" conclude Badaracco. "È vero che il LAC è nuovo, ma si trova in una posizione che non è protetta dalle intemperie".  

Guarda anche 

Quando conta… non ci sei mai! Lugano, i playoff così puoi solo sognarli

LUGANO – Chi dopo la goleada di martedì a Losanna aveva pensato: “Finalmente, ecco il Lugano. Finalmente si rivede una squadra”? Chi dopo il 7-0 ...
23.02.2019
Sport

Il Fronte Automobilisti si rinnova e lancia il tesseramento con sconti sulla benzina

Oggi è un giorno importante per il Fronte Automobilisti Ticinese (FAT). In concomitanza con il lancio del nuovo sito web (https://www.fronteauto.ch/) inizia la ca...
21.02.2019
Ticino

Ghiringhelli: “Il 7 aprile contro l'islamizzazione votate UDC e Lega dei ticinesi, il PPD merita l'estromissione dalla scena politica”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato inviato dal fondatore del movimento "Il Guastafeste" Giorgio Ghiringhelli, autore della petizione in cui si chiedeva di v...
21.02.2019
Ticino

Andrea Censi - Che fine hanno fatto i posteggi?

Premessa Una premessa è doverosa, nessuno intende mettere in croce la politica delle piste ciclabili, la mobilità lenta va promossa ed è parte integ...
19.02.2019
Opinioni