Ticino, 10 ottobre 2018

In Ticino più lavoratori stranieri che svizzeri

Stando ai dati statistici del 2017 gli svizzeri sono ormai diventati una minoranza sul mercato del lavoro. Come si può vedere dal grafico sotto infatti, gli svizzeri occupati l'anno scorso erano il 49,8% del totale. Fra gli stranieri a fare la parte del leone sono i frontalieri (permessi G) che sono più di un quarto del totale (27,5%) mentre gli stranieri con permessi di dimora e di domicilio (permessi B rispettivamente C) sono più o meno allo stesso livello del 10%. Gli altri tipi di permessi (rifugiati, permessi L di corta durata, ecc...) rappresentano percentuali ancora relativamente basse che non superano l'1%.




Per il presidente dell'UDC Ticino Piero Marchesi, che ieri commentava questi dati sulla sua pagina Facebook, questa realtà è colpa dei partiti storici( (PLR, PPD, PS, I Verdi e MPS) a cui questa situazione andrebbe bene. Parte della soluzione sarebbe votare sì alla votazione sull'autodeterminazione il prossimo 25 novembre in modo da "limitare l'immigrazione e smentire nuovamente i partiti storici".

Guarda anche 

La proposta di Trump, "i migranti mandiamoli nelle città di sinistra"

Secondo quanto riportato dal Washington Post,  l’amministrazione Trump avrebbero provato a “scaricare” i migranti nelle cosidde...
13.04.2019
Mondo

Che effetto ha l'immigrazione sull'occupazione, sui servizi pubblici e sulla cultura? Gli europei rispondono

Le popolazioni dei paesi dell'Unione europea sono più preoccupati per l'immigrazione di stranieri sul proprio territorio, oppure è più preocc...
01.04.2019
Mondo

Mercato del lavoro ticinese sempre allo sfascio, nessuna inversione di tendenza

La scorsa settimana, con la massima enfasi, la Camera di commercio targata PLR (la vicepresidenta è addirittura candidata al governicchio con tanto di campagna ele...
01.04.2019
Ticino

Più di due terzi degli infermieri nel suo cantone sono stranieri, ma lei non riesce a trovare un posto

"Quando ho iniziato la formazione, ci dicevano che c'era una carenza di infermieri", racconta Eva (nome di fantasia), una giovane ginevrina da poco laureata...
30.03.2019
Svizzera