Svizzera, 30 maggio 2024

Il Consiglio federale condivide la “desertificazione postale”?

L'annuncio, da parte della Posta, della chiusura di 170 filiali ha spinto il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri a inoltrare un'interrogazione al Consiglio federale su quello che Quadri ritiene essere una “tendenza allarmante”. Per l'esponente della Lega la decisione del gigante giallo sarebbe “l’ennesima operazione di smantellamento del servizio pubblico postale” con il risultato che la Posta “fa sempre meno la Posta”, citando quali esempi a questione degli orari tardivi di consegna della corrispondenza cartacea e dei quotidiani. La Posta si concentrerebbe quindi su “attività collaterali ritenute più redditizie, trasformando le proprie filiali in bislacchi bazar”.



Secondo Quadri, l'utenza viene forzata alla digitalizzazione, non nell'interesse dei cittadini, come asseriscono i vertici della Posta, ma per il tornaconto monetario dell'ex Gigante giallo. “Di conseguenza, i cittadini che non hanno dimestichezza con le nuove tecnologie vengono penalizzati e lasciati indietro; in particolare gli anziani”. L'interrogazione si conclude con una serie di domande elecante di seguito:


  • E’ intenzione del CF porre finalmente un freno allo smantellamento di filiali postali, che colpisce anche uffici postali ben frequentati?
  • Quali conseguenze avrà la nuova ondata di chiusure per le regioni periferiche?
  • Come valuta il CF la digitalizzazione spinta dei servizi imposta dalla Posta tramite continua riduzione degli sportelli e dell’offerta in presenza (al punto che perfino l’acquisto di francobolli può diventare difficoltoso)?
  • Come intende il CF tutelare l’accesso ai servizi postali dei cittadini, in particolare degli anziani, che non hanno familiarità con le nuove tecnologie?
  • Non ritiene il CF che le politiche della Posta stiano contribuendo a scavare un fossato digitale tra la popolazione, a tutto danno della coesione sociale?
  • Quali garanzie esistono che la chiusura delle 170 ulteriori filiali avverrà effettivamente senza licenziamenti, come annunciato dalla Posta?

Guarda anche 

"Italia negligente nella manutenzione delle infrastrutture finanziate dalla Svizzera?"

L'Italia è negligente per quanto riguarda la manutenzione della tratta ferroviaria di Luino? È quanto chiede il consigliere nazionale Lorenzo Quadri in ...
11.06.2024
Svizzera

"I semafori delle gallerie autostradali del San Salvatore e della Collina d’oro vanno spenti"

I semafori delle gallerie autostradali del San Salvatore e della Collina d’oro vanno spenti. Ne è convinto il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, che ha in...
06.06.2024
Svizzera

“CUPRA: perché attendere il 19 luglio per l’apertura quotidiana?”

Gli orari di apertura della corsia di uscita preferenziale Airolo/Passi del San Gottardo sono l'oggetto di un'interpellanza del Consigliere nazionale Lorenzo Quad...
05.06.2024
Svizzera

IPCT: la narrazione sulle “rendite vicine al minimo”

Domenica prossima 9 giugno bisogna votare NO alle misure di compensazione IPCT; in caso contrario, centinaia di milioni di franchi dei contribuenti ticinesi finiranno in ...
04.06.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto