Svizzera, 24 agosto 2023

Il presidente del Centro vuole che l'Ucraina possa ricevere armi svizzere

Il presidente del Centro Gerhard Pfister (nella foto) ritiene che la Svizzera dovrebbe poter inviare armi all'Ucraina, nonostante la neutralità e che la legge attuale lo vieti. Pfister, che si esprimeva in un'intervista pubblicata ieri dal Blick, sostiene che la Confederazione avrebbe dovuto permettere l'invio di armi svizzere in Ucraina tramite la legge di urgenza, esattamente come ha permesso l'acquisizione di Credit Suisse da parte di UBS. In generale, il presidente del Centro è dell'opinione che il Consiglio federale non abbia una un'idea chiara di come muoversi nel contesto della guerra in Ucraina e si limiti a reagire alle pressioni dall'estero. Convinto che sia necessario aiutare ulteriormente Kiev, Pfister crede che, una volta passate le elezioni, ci sarà una maggioranza parlamentare favorevole a inviare armi e munizioni all'Ucraina e che la popolazione stessa ne sia a favore.



Lo zughese si è inoltre espresso sull'iniziativa “200 franchi bastano” che mira a ridurre di un terzo il canone televisivo. Pur dicendosi contrario all'iniziativa, ritenuta “troppo radicale”, Pfister non risparmia critiche contro la direzione della SSR, che secondo lui dovrebbero meglio spiegare a cosa serve una televisione pubblica. È tuttavia favorevole a un controprogetto che limiti i compiti della SSR nell'online e che esenti le imprese dal pagare il canone.

Guarda anche 

Responsabili di un centro per omosessuali accusati di aver abusato di minori in difficoltà

Scandalo nella comunità omosessuale della Svizzera orientale. Due gestori di un centro d'incontro per giovani queer sono andati a letto con adolescenti venuti ...
17.04.2024
Svizzera

L'Associazione dei Comuni svizzeri lancia l'allarme sull'asilo, "una situazione insostenibile"

Sempre più spesso i rifugiati vengono assegnati ai comuni senza una previa decisione in materia di asilo. Una situazione insostenibile secondo il vicepresidente de...
07.04.2024
Svizzera

Un centro per richiedenti incendiato da un ospite della struttura

Giovedì un residente di un centro di accoglienza per richiedenti l'asilo ad Aarau ha dato fuoco a una stanza dell'edificio. L'incendio ha reso necessar...
22.03.2024
Svizzera

Raccolte più di 100'000 firme per l'iniziativa sulla neutralità

L'iniziativa sulla neutralità ha avuto successo, ha annunciato mercoledì il presidente del comitato d'iniziativa Walter Wobmann, secondo cui sono gi...
21.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto