Svizzera, 09 giugno 2023

L'assalitore di Annecy aveva ricevuto asilo anche in Svizzera

L'uomo che giovedì mattina ha accoltellato 6 persone, tra cui quattro bambini, in un parco sulle rive del lago di Annecy aveva un passato anche in Svizzera, dove aveva depositato una domanda d'asilo che era stata accettata.

Secondo l'identità dichiarata dall'aggressore, è nato nel 1991, è di nazionalità siriana, è un rifugiato e non avrebbe precedenti penali, perlomeno in Francia, hanno rivelato fonti della polizia.



Da dieci anni viveva in Svezia, dove ha ottenuto lo status di rifugiato il 26 aprile 2023. A fine novembre 2022 ha presentato domanda di asilo all'Ofpra, l'Ufficio francese per la protezione dei rifugiati. Avendo già ottenuto lo status di rifugiato in Svezia, la sua domanda di asilo non era più pertinente, ha aggiunto la stessa fonte.

Secondo la stampa francese, in precedenza aveva presentato domanda di asilo in Italia, che gli era stata concessa, e poi in Svizzera. Anche in questo caso la sua domanda era stata accettata.

Guarda anche 

Casi di terrorismo in Svizzera in aumento e autori sempre più giovani

All'inizio di marzo nel centro di Zurigo un giovane radicalizzato ha accoltellato un ebreo ortodosso. La ricerca ha mostrato che l’autore del reato, di sol...
12.04.2024
Svizzera

Va a vivere con l'uomo che aveva accoltellato

Era una relazione a dir poco burrascosa, quella tra due quarantenni zurighesi abituati a discussioni e litigi. Ma una sera di gennaio 2023 il litigio è andato ben ...
12.04.2024
Svizzera

Macron vuole che la Svizzera finanzi le nuove centrali nucleari francesi

La Francia prevede la costruzione di sei nuove centrali nucleari entro il 2050. Questi i piani del presidente francese Emmanuel Macron. “Per la prima volta dopo dec...
10.04.2024
Svizzera

L'Associazione dei Comuni svizzeri lancia l'allarme sull'asilo, "una situazione insostenibile"

Sempre più spesso i rifugiati vengono assegnati ai comuni senza una previa decisione in materia di asilo. Una situazione insostenibile secondo il vicepresidente de...
07.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto