Ticino, 20 maggio 2023

"La Posta siamo noi, difendiamola!"

La prospettiva di nuovi aumenti dei prezzi presso la Posta, recentemente annunciati dal CEO Cirillo, ha spinto il gruppo parlamentare della Lega dei Ticinesi in Gran Consiglio a inoltrare un'interrogazione all'indirizzo del Consiglio di Stato. I deputati leghisti temono che questo ennesimo aumento andrà a incidere ulteriormente sulle finanze dei ticinesi. Preoccupa inoltre la politica attuale del gigante giallo che, si teme, porterà “alla chiusura di filiali e alla perdita di posti di lavoro, causando disagi specie nei comuni più periferici”.

I deputati ricordano che la missione della Posta è quella di fornire un servizio alla popolazione e non produrre utili. “Capiamo benissimo – si legge nel testo dell'interrogazione - la situazione dell’aumento dei costi nella quale pure La Posta si trova confrontata, difficoltà che tuttavia non hanno impedito a La Posta di chiudere il 2022 con un utile di 295 milioni di franchi e un risultato d’esercizio (EBIT) di 358 milioni”.



Una situazione che preoccupa gli interroganti “dato che all’annunciato aumento dei costi è stato spiegato come seguiranno infatti delle misure di contenimento delle spese, in particolare la sostituzione dei classici sportelli postali con gli automatici”, una politica che, come detto, si teme porterà a perdite di posti di lavoro nel breve-medio termine.

Per questo gli autori dell'interrogazione (primo firmatario Eolo Alberti) chiede al Consiglio di Stato se intende opporsi a questo aumento dei prezzi, di prendere posizione sulla chiusura degli sportelli, come intende tutelare i comuni perifici da eventuali chiusure di filiali e, infine, quali misure intende adottare il Governo per garantire che La Posta continui a fornire un servizio pubblico di qualità ai cittadini.

Guarda anche 

“Bellinzona venga in aiuto alla Vallemaggia”

La città di Bellinzona dovrebbe venire in aiuto alle zone toccate dal maltempo in Vallemaggia. È quanto chiede una mozione del Gruppo Lega-UDC di Bellinzona...
06.07.2024
Ticino

"Losone: basta tassare oltre il dovuto!"

*Comunicato Lega Losone La Lega di Losone annuncia in Consiglio comunale che l'abbassamento del moltiplicatore fiscale non è più un argomento intocca...
01.07.2024
Ticino

"Aprire da subito la corsia CUPRA"

Una mozione presentata dal granconsigliere Alessandro Mazzoleni, a nome del gruppo della Lega dei Ticinesi, chiede che il Consiglio di Stato si attivi presso il Consiglio...
25.06.2024
Ticino

"Cupra aperta sempre, da subito!"

Con un comunicato stampa, la Lega dei Ticinesi, dopo la chiusura dell’A13 che dovrebbe protrarsi per diverse settimane, torna a chiedere all'USTRA di aprire da ...
23.06.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto