Svizzera, 23 febbraio 2023

Una società mandava solleciti per multe ricevute in Italia, si fa multare a sua volta

Il Tribunale federale ha confermato la multa inflitta a due dirigenti della società di recupero crediti Creditreform Romandie GNT SA, con sede a Losanna, per aver inviato a un automobilista in Svizzera un sollecito di pagamento di una multa da parte della città di Torino. Secondo il TF, ciò equivaleva a un "atto compiuto senza diritto per uno Stato estero". Per far valere una multa in Svizzera, un'autorità straniera deve avviare una procedura di assistenza giudiziaria. Tuttavia, l'Italia non ha un accordo con la Confederazione, a differenza della Francia. Se la Città di Torino volesse chiedere a un'azienda privata svizzera di far valere il suo credito sul territorio elvetico, dovrebbe richiedere un'autorizzazione federale, cosa che in questo caso non è stata fatta.



Il caso specifico è quello di un automobilista residente a Friborgo che nell'aprile 2018 era entrato in una zona a traffico limitato nel centro di Torino, come riportato da "24 Heures". Nel marzo 2020 ha ricevuto una fattura da Creditreform di 542 franchi per questa infrazione. L'automobilista contravventore, di professione avvocato, aveva già pagato la sua multa di 120 franchi. L'uomo decise quindi di sporgere denuncia e ebbe successo. I due dirigenti erano stati condannati a una pena pecuniaria con sospensione della pena e al pagamento di una multa e delle spese processuali. I due avevano presentato ricorso, ma il Tribunale federale ha confermato la sentenza.

Guarda anche 

"Italia negligente nella manutenzione delle infrastrutture finanziate dalla Svizzera?"

L'Italia è negligente per quanto riguarda la manutenzione della tratta ferroviaria di Luino? È quanto chiede il consigliere nazionale Lorenzo Quadri in ...
11.06.2024
Svizzera

Un biker amico di calciatori della nazionale condannato a 13 anni di carcere e espulsione

Un cittadino turco di 36 anni è stato appena dichiarato colpevole, tra le altre cose, di aver costretto un'adolescente a avere relazioni sessuali con lui e di ...
02.06.2024
Svizzera

La Svizzera verserà 20 milioni di franchi all'Italia per gestire i migranti

La collaborazione tra Svizzera e Italia non è delle migliori, in particolare se si pensa che Roma si rifiuta di rispettare gli accordi di Dublino per il trasferime...
19.05.2024
Svizzera

Condannata per aver comprato un puntatore laser per giocare con il gatto

I puntatori laser sono un gadget popolare per far divertire facilmente il proprio gatto. Ma in Svizzera l'acquisto di tali oggetti può esporvi a sanzioni. Lo h...
14.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto