Mondo, 23 gennaio 2023

Una hacker svizzera ha trafugato la lista delle persone che non possono viaggiare negli USA

Una hacker 23enne di Lucerna è riuscita a trafugare la lista delle persone a cui è vietata l'entrata negli Stati Uniti. Venerdì scorso, la donna, Tillie Kottmann, ha pubblicato un elenco di persone a cui è stato vietato di volare dalla Transportation Security Administration (TSA) statunitense. La lista contiene i nomi di 1,5 milioni di persone considerate pericolose dagli Stati Uniti, spiega lunedì 20 Minuten. 

I dati si trovavano su un server non protetto ospitato da CommuteAir, una compagnia aerea regionale con sede in Ohio. La 23enne ha spiegato sul suo blog come ha ottenuto le informazioni riservate. Ha anche informato l'azienda del furto di dati. L'azienda si è difesa spiegando che l'elenco pubblicato era obsoleto e risaliva al 2019.

La fuga di dati ha avuto ripercussioni negli Stati Uniti dopo che diversi politici hanno immediatamente chiesto un'indagine del Congresso. Su Twitter, il repubblicano Dan Bishop ha chiesto risposte, definendo la fuga di notizie "un incubo per i diritti dei cittadini americani".



La TSA ha confermato l'incidente alla CNN e ha annunciato l'apertura di un'indagine. I media statunitensi hanno anche confermato che un numero sproporzionato di cittadini statunitensi musulmani, arabi, mediorientali e dell'Asia meridionale è presente nella lista.

Non è la prima volta che Kottmann, conosciuta con lo pseudonimo di "Maia Arson Crimew", riesce a trafugare dati sensibili. La lucernese, che si definisce "hacktivista" e afferma di pubblicare solo i dati che ritiene di interesse pubblico, è stata accusata negli Stati Uniti di aver già violato innumerevoli altre aziende e amministrazioni americane. Più recentemente, ha rivelato falle di sicurezza nei sistemi di sorveglianza centrale degli Stati Uniti e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha addirittura chiesto fino a 20 anni di carcere per "furto di dati" e "cospirazione".

Guarda anche 

Usa, scagionata dopo 43 anni passati ingiustamente in carcere

“Sandy” è in prigione da 43 anni per una condanna di omicidio. Ma dopo diversi giorni di udienze, venerdì scorso il giudice distrettuale della c...
18.06.2024
Mondo

Processo Stormy Daniels, Trump giudicato colpevole

Da giovedì Donald Trump è il primo ex presidente nella storia degli Stati Uniti a essere giudicato penalmente colpevole, al termine di un processo per pagam...
31.05.2024
Mondo

Allarme WhatsApp: ecco la truffa del codice a 6 cifre. Si rischia di perdere il profilo

LUGANO – È tornato in voga su WhatsApp il raggiro che permette di rubare il profilo e relativi gruppi. L’allerta scatta col seguente messaggio che arri...
30.05.2024
Magazine

Dagli USA miliardi per Ucraina, Israele e Taiwan, "le crisi globali peggioreranno"

Dopo lunghi e difficili negoziati, la Camera dei Rappresentanti USA ha adottato sabato un enorme piano di aiuti per Ucraina, Israele e Taiwan, sostenuto dai parlamentari ...
21.04.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto