Opinioni, 28 dicembre 2022

Autogestiti: tra razzi e sporcizia

Sono stata da sempre molto scettica riguardo la presenza degli autogestiti in Città, soprattutto in un centro economico e sociale come quello di Lugano. I fatti accaduti nella notte tra Natale e Santo Stefano a Molino Nuovo mi hanno lasciato basita. In qualità di Consigliere Comunale di Lugano non ero informata di quello che stava accadendo, trovo questo metodo di mala-comunicazione scorretto da chi siede in Esecutivo. È ora di mettere un punto e usare veramente il pugno duro contro chi fa della parola dialogo solo anarchia. Non va bene.



Come da me esposto anche in Gran Consiglio il Cantone deve darsi una mossa e dare risposte concrete a un problema che sta diventando pericoloso anche per i cittadini stessi. Le immagini che ho ricevuto, di fuochi artificiali sparati ad altezza balcone, ne sono la prova. Mi chiedo dunque: dov’era la polizia? Abbiamo a che fare con persone incoscienti: interveniamo prima che ci scappi il ferito o peggio ancora. Sono state molte le testimonianze di cittadini spaventati da queste persone. Come autorità cittadine dobbiamo sederci tutte, e ribadisco tutte insieme per parlare e risolvere la problematica. Bisogna rivedere soprattutto la comunicazione verso l’esterno: è pericoloso mandare messaggi ambigui alla popolazione. Io dico no a questo genere di autogestione (a Zurigo funziona, ed è un esempio positivo) poniamo fine a questi scempi e alle velate minacce da parte di chi non porta niente al nostro cantone, al nostro comune.


Maruska Ortelli
Consigliere Comunale Lugano
Gran Consigliere
Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

Lukas Klok suona la carica. Infranto il tabù-Kloten

LUGANO - Arrivato quasi in sordina alla corte di coach Gianinazzi, il ceko Lukas Klok si sta rivelando una pedina fondamentale nella rincorsa del Lugano ai preplayof...
05.02.2023
Sport

Dannato powerplay: i Lakers stoppano un Lugano caparbio

RAPPERSWIL – Dopo quattro vittorie filate, il Lugano è tornato a riassaporare l’amaro gusto della sconfitta al termine di un match in cui non ha giocat...
30.01.2023
Sport

Plan B e MyLugano, per una Lugano all'avanguardia

Parlando del digitale, va ricordato che la Città di Lugano, con il suo “Plan B” o Piano-B è precursore a livello internazionale e ci pone cos&ig...
30.01.2023
Opinioni

Il ventennio maledetto del calcio ticinese

CHIASSO - 2003 - Lugano. Helios Jermini. Con la morte-suicidio del presidente Helios Jermini, avvenuta in una fredda mattina nei pressi di Brusino ad inizio mar...
31.01.2023
Sport