Svizzera, 12 novembre 2022

In una scuola elementare argoviese i bambini obbligati a parlare tedesco durante le pause

I genitori degli alunni della scuola elementare di Reinach, nel canton Argovia, hanno ricevuto una singolare lettera prima delle vacanze autunnali: durante le pause è stato reso obbligatorio parlare tedesco. Il motivo è che molti bambini hanno una lingua madre che non è il tedesco, con il risultato che con i loro compagni parlano in una lingua straniera. Il comune ha una delle percentuali più alte di stranieri in Svizzera. Poiché molti allievi parlano albanese e italiano con i loro coetanei, il tedesco è ora obbligatorio. 

Come riporta l'"Aargauer Zeitung" l'obiettivo è garantire che il maggior numero possibile di bambini abbia le migliori opportunità a scuola e poi nel mercato del lavoro. "La nostra scuola attribuisce grande importanza al fatto che si parli tedesco in tutto l'ambito scolastico. In futuro, gli insegnanti presteranno particolare attenzione a garantire che i bambini rispettino questa nuova regola", ha dichiarato al quotidiano argoviese Bruno Rudolf, un consigliere comunale di Reinach. 

I genitori degli alunni erano stati informati della nuova regola con una lettera prima delle vacanze autunnali. La scuola giustifica la misura con il fatto che molti allievi sono meno capaci di parlare tedesco rispetto al passato. 



Il preside della scuola, Hanspeter Draeyer, ha rilasciato all'"Aargauer Zeitung" una spiegazione in cui ha descritto due esperienze scatenanti. Nel testo, racconta come gli stessi tre bambini sono stati osservati giocare insieme durante la pausa. Poiché i bambini parlavano tutti italiano e poco o niente tedesco tra di loro, gli altri bambini non potevano giocare con questo gruppo di bambini.

Nel secondo episodio, il preside ha sentito bambino svizzero gridare qualcosa che non capiva ai suoi coetanei mentre giocavano. Quando Draeyer gli chiese cos'aveva detto, il bambino rispose che aveva parlato in albanese. "Il bambino svizzero aveva imparato l'albanese durante il primo anno di asilo dai suoi compagni di gioco perchè i bambini che parlano albanese sono più numerosi di quelli che parlano tedesco", racconta Draeyer. 

I genitori sono quindi incoraggiati ad aiutare i loro figli ad imparare il tedesco nel miglior modo possibile. In futuro, i responsabili della pausa ricorderanno ai bambini di parlare tedesco. Tuttavia, non sono previste sanzioni se un bambino viene sorpreso a parlare un'altra lingua. 

Guarda anche 

Deve pagare migliaia di franchi per aver incollato male la vignetta autostradale

Un cittadino tedesco di 53 dovrà pagare caro l'aver incollato male sul parabrezza la vignetta autostradale. E dire che, in prima istanza, l'uomo era stato ...
01.02.2023
Svizzera

Ladro colto in flagrante muore dopo essere finito in un ruscello

Un uomo ha sorpreso uno sconosciuto nel capanno del suo giardino giovedì sera intorno alle 20.30 a Schöftland (AG). Mentre fuggiva, l'intruso si è ...
21.01.2023
Svizzera

Condannato a 9 anni di carcere e espulsione per avere quasi ucciso la sua stessa figlia

Un cittadino iracheno di 53 anni è stato processato per tentato omicidio contro la sua figlia. Secondo l'accusa, nell'agosto 2019 l'uomo aveva scagl...
14.01.2023
Svizzera

Condannato a 6 anni di carcere per aver sfigurato una donna con dell'acido, ma non può essere espulso

Un cittadino afgano che aveva aggredito la sua ex-ragazza con dell'acido nel febbraio 2021 a Neuchâtel è stato condannato martedì a sei anni e tre...
21.12.2022
Svizzera