Svizzera, 17 settembre 2022

Berna presenta la nuova legge sul CO2, "senza nuove tasse"

Dopo aver messo in consultazione, lo scorso dicembre, la nuova legge sul CO2 il Consiglio federale ha presentato venerdì la versione finale della legge respinta in votazione popolare nel giugno 2021.

Nel suo rapporto pubblicato venerdì, il Consiglio federale rileva che solo il Centro, il PLR e i Verdi hanno sostenuto la sua prima bozza. Per l'UDC, si tratta di una situazione "non sopportabile per le classi medie" mentre PS e i Verdi hanno deplorato "il suo effetto insufficiente sul clima". D'altra parte, "quasi tutti i cantoni" hanno sostenuto il progetto. I loro commenti hanno portato a una serie di modifiche e aggiunte.



Tra il 2025 e il 2030 è previsto un totale di 4,1 miliardi di franchi per la protezione del clima. Di questo importo, 2,8 miliardi di franchi svizzeri saranno utilizzati per la ristrutturazione di edifici e 800 milioni di franchi svizzeri saranno investiti nel settore dei trasporti pubblici. L'elettromobilità sarà promossa anche attraverso l'installazione di stazioni di ricarica. Le misure, secondo il governo, dovrebbero dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030.

La nuova legge adegua il prelievo delle imposte sul CO2 e sugli oli minerali esistenti e le modalità di rimborso per le aziende, ma soprattutto "non crea nuove tasse", tasse che erano state una delle ragioni del rifiuto popolare nel 2021.

Guarda anche 

Il Consiglio federale non era stato informato del “vertice di pace” sull'Ucraina

Questa settimana a tenere occupati il Consiglio federale è stato soprattutto il World Economic Forum (WEF) di Davos e, in particolare, il “piano di pace&rdqu...
20.01.2024
Svizzera

Il presidente del Centro vuole che gli svizzeri paghino le loro emissioni di CO2

Il presidente del partito del Centro Gerhard Pfister propone che gli svizzeri siano tassati per le loro emissioni di CO2 secondo il principio “chi inquina paga&rdqu...
14.01.2024
Svizzera

I Consiglieri federali andranno a sciare con lo skipass pagato dal contribuente

L'anno scorso, in questo periodo, veniva reso noto che diverse stazioni sciistiche svizzere regalavano abbonamenti a personalità politiche, fra cui i Consiglie...
31.12.2023
Svizzera

I due Consiglieri federali socialisti si scambiano dipartimento

La Cancelleria federale ha annunciato giovedì sera la nuova ripartizione dei dipartimenti in seno al Consiglio federale. Il neoeletto Beat Jans (PS) è incar...
15.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto