Ticino, 02 luglio 2022

"Sinistra buona, destra cattiva", per il governo "non è testo di riferimento". Robbiani: "Solita risposta da mena via"

Il libro scolastico criticato per aver dipinto la sinistra in modo positivo e la destra in modo negativo non sarebbe il "testo di riferimento" per l'insegnamento della civica. È questo, in sintesi, la risposta del Consiglio di Stato a un'interrogazione del granconsigliere Massimiliano Robbiani.

Sui contenuti del testo, il DECS e il Consiglio di Stato, ritengono non sia "opportuno" commentare un testo "liberamente pubblicato nel nostro Paese" e aggiungono "che è anche uno dei compiti del docente quello di contestualizzare le nozioni presenti nei libri di testo, qualora le stesse necessitino di una mediazione o di una spiegazione più approfondita".



Tuttavia il libro in questione non sarebbe da ritenersi quello "di riferimento" per l'insegnamento della civica ma sarebbe bensì “Istituzioni politiche svizzere - Guida alla cittadinanza e alla democrazia”.

Robbiani, ha da parte sua giudicato, con un messaggio su Facebook, la riposta del governo come "il solito mena via". "Sta di fatto – continua il deputato leghista - che molti docenti insegnano la civica a loro piacimento e con le loro idee politiche di....sinistra malata".

Guarda anche 

"Giovani che lasciano l'apprendistato, cosa fare?"

Sempre più giovani in Ticino lasciano l'apprendistato iniziato. Secondo Fill-Up, una ditta Svizzera che offre un servizio di sostegno e accompagnamento alle az...
07.12.2022
Ticino

Pause prolungate per la mobilitazione dei docenti, "è stata informazione non propaganda"

Giovedì il Consiglio di Stato ha risposto a un'interrogazione del deputato leghista Massimiliano Robbiani che criticava una lettera del plenum dei docenti dell...
26.11.2022
Svizzera

"Perchè un asilante con problemi psichiatrici si trovava in giro da solo?"

L'atto di vandalismo avvenuto ieri in una chiesa di Lugano è all'origine di un'interrogazione della Lega di Lugano. L'uomo, stando alla ricostruzio...
28.10.2022
Ticino

Video pedopornografici in una scuola media, “cosa intende fare il DECS?”

Un video con contenuti pedopornografici che circola in una chat di allievi di una scuola media è all'origine di un'interrogazione del granconsigliere Ma...
25.10.2022
Ticino