Svizzera, 12 maggio 2022

Nel 2023 l'elettricità potrebbe costare 6 volte tanto

Con tutta probabilità, nel 2023 il costo dell'elettricità subirà un notevole aumento in Svizzera. Il fornitore svizzero Primeo Energie ha già annunciato che il 2023 sarà "un anno di aumenti record dei prezzi".

"Per i clienti della fornitura di base prevediamo un aumento dei prezzi del 20-25%", ha dichiarato il portavoce dell'azienda Jo Krebs alla Basler Zeitung. E i clienti che hanno un fabbisogno superiore a 100'000 kilowattora saranno probabilmente colpiti ancora più duramente. "Gli aumenti dei prezzi qui sono diverse volte superiori al 25%. Alcune aziende pagano già sei volte di più", afferma Cédric Christmann, direttore di Primeo Energie. Inoltre, osserva che i rivenditori stanno già "trovando più difficoltà a far fronte al massiccio aumento dei costi dell'elettricità".

Da parte sua, Tobias Andrist, CEO di Elektra Baselland, assicura al quotidiano basilese che "la situazione attuale del mercato dell'energia
è estrema. Non c'è mai stato nulla di simile in passato. Egli ritiene tuttavia che "le famiglie o i clienti di base saranno meno colpiti rispetto ai grandi clienti che hanno optato per i prezzi di mercato".

A suo avviso, i principali fattori che determinano i prezzi sono i problemi di disponibilità delle centrali nucleari francesi, la guerra in Ucraina e il suo impatto sul mercato europeo del gas, l'aumento dei prezzi del CO₂ e l'incremento della domanda di energia dopo che sono state tolte le restrizioni legate al coronavirus.

Tanti fenomeni che fanno sì che "la volatilità è aumentata notevolmente", continua, prima di aggiungere che non bisogna dimenticare l'impatto della crescente quota di energia rinnovabile nella rete europea. A suo avviso, è prevedibile che vengano chiuse più centrali elettriche convenzionali e stabilizzatrici che costruite. "È tempo di agire, ma non si sta facendo abbastanza", conclude Andrist.

Guarda anche 

Parte la carica della Lega per le cantonali 2023

Circa 400 persone hanno partecipato oggi alla prima delle quattro “Feste ticinesi” organizzate dalla Lega dei Ticinesi in vista delle elezioni cantonali ...
06.02.2023
Ticino

2023, un anno di sport: ecco gli appuntamenti

LUGANO – Il 2022 è ormai alle spalle e da qualche ora abbiamo abbracciato il 2023. L’anno appena trascorso, sportivamente parlando, è stato molt...
02.01.2023
Sport

Buon 2023: la redazione del Mattinonline vi augura buon anno

LUGANO – Il 2022 appartiene ormai al passato, il 2023 corrisponde al presente e al futuro prossimo. Chiunque di noi si porterà dietro il proprio ricordo del...
01.01.2023
Ticino

In caso di black out le assicurazioni non pagherebbero i danni

Alla fine dell'inverno, a febbraio o marzo, la Svizzera rischia di subire interruzioni di corrente dal momento che non viene prodotta abbastanza energia in inverno. &...
18.10.2022
Svizzera