Svizzera, 16 aprile 2022

"Clienti delle banche svizzere inquieti a causa delle sanzioni alla Russia"

Il Consiglio federale ha annunciato mercoledì che avrebbe ripreso il quinto pacchetto di sanzioni dell'Unione europea contro la Russia, citando "chiari segni di atrocità commesse nella città di Boutcha". Una decisione criticata dall'ex capo della Banca Nazionale Svizzera, Philipp Hildebrand, secondo cui "la neutralità è stata minata molto rapidamente, senza alcun cambiamento costituzionale e senza una chiara base giuridica". A suo parere, questo danneggia sia la piazza finanziaria svizzera che le sue possibilità di offrire una mediazione diplomatica.

"Quello che mi preoccupa è l'arbitrarietà giuridica con cui queste sanzioni vengono applicate", ha risposto in un'intervista al giornale economico Handelszeitung. "Chi decide quali conti devono essere chiusi - costringendo le aziende a chiudere perché non hanno più accesso alle banche e non possono più pagare gli stipendi? Chi decide chi è vicino a Putin?" si chiede Hildebrand. 


L'uomo che dal 2012 è vicepresidente di BlackRock, il più grande gestore patrimoniale del mondo, vede ora grande preoccupazione tra i clienti delle banche svizzere. "Hanno fatto affidamento per anni sulla coerenza, la certezza del diritto e l'affidabilità a lungo termine della Svizzera", dice al giornale economico. Hildebrand si dice anche preoccupato per il risorgere della "superpotenza americana".

L'ex capo della BNS consiglia ora al Consiglio federale di non riprendere le prossime sanzioni dell'UE. Secondo lui, la Svizzera, "come 'piccola economia aperta', dovrebbe pensare attentamente a come intende posizionarsi in questo mondo", spiega. Tanto più che "siamo attualmente in uno dei momenti più pericolosi dalla fine della seconda guerra mondiale, soprattutto quando siamo nel cuore dell'Europa", sostiene Hildebrand.

Guarda anche 

Una lettera della Svizzera alla NATO crea imbarazzo in parlamento

Una lettera firmata dagli ambasciatori di quattro paesi neutrali, tra cui la Svizzera, e che chiede una più stretta cooperazione con i paesi della NATO sta creando...
14.05.2024
Svizzera

Fra i veicoli catturati dalla Russia anche un camion dell'esercito svizzero

La Russia si prepara per commemorare il Giorno della Vittoria, ossia l'anniversario della vittoria dell'Unione sovietica sulla Germania nazista. Tra i festeggiame...
01.05.2024
Svizzera

Raccolte più di 100'000 firme per l'iniziativa sulla neutralità

L'iniziativa sulla neutralità ha avuto successo, ha annunciato mercoledì il presidente del comitato d'iniziativa Walter Wobmann, secondo cui sono gi...
21.03.2024
Svizzera

Confisca dei beni russi, "si annulli la Conferenza di Pace di Ginevra"

La confisca dei beni russi approvati dal Parlamento non è compatibile con la neutralità svizzera. Ne è convinto il Consigliere nazionale Lorenzo Quad...
14.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto