Mondo, 09 marzo 2022

L'Austria rinuncia alla vaccinazione obbligatoria nemmeno un mese dopo la sua introduzione

Il governo austriaco ha annunciato mercoledì la sospensione della legge sulla vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19, appena un mese dopo la sua entrata in vigore. "Abbiamo deciso di seguire il consiglio della commissione di esperti" e "sospendere" il testo, ha annunciato il ministro Karoline Edtstadler in una conferenza stampa a Vienna.

"Non vediamo la necessità di introdurre la vaccinazione obbligatoria al momento, data l'attuale variante", che causa sintomi meno gravi della variante Delta, precedentemente dominante, ha spiegato Edtstadler. "Attualmente ci sono molti argomenti per dire che questa violazione dei diritti fondamentali non è giustificata", ha aggiunto la ministra, che è anche responsabile della Costituzione. 


La legge è entrata in vigore il 5 febbraio, una misura senza precedenti nell'Unione europea e che aveva suscitato una forte opposizione da una parte della popolazione di 8,9 milioni di abitanti. Tutti i residenti di età superiore ai 18 anni erano interessati dalla misura, ad eccezione delle donne incinte, coloro che hanno contratto il virus meno di 180 giorni prima e coloro che possono essere esentati per motivi medici. I controlli dovevano iniziare a metà marzo, con sanzioni previste che variano dai 600 ai 3600 euro.

Guarda anche 

Niente vaccino, niente US Open. Djokovic: “Non so ancora se ci sarò”

BELGRADO (Serbia) – Tra meno di un mese inizierà l’US Open e, forte della vittoria a Wimbledon e con lo smacco della sconfitta subita in finale l&rsquo...
02.08.2022
Sport

Prima il covid, poi la guerra. Lei ucraina, lui canadese: marito e moglie non si vedono dal 2019

KIEV (Ucraina) – Una cosa da non credere. Una storia che ha dell’incredibile: marito e moglie separati da due anni e mezzo prima dal covid, poi dalla guerra. ...
14.07.2022
Magazine

Ancora covid: Noè Ponti positivo dopo i Mondiali

LUGANO - Avevamo sperato, ma forse ci siamo illusi, di esserci lasciati alle spalle gli ultimi due tremendi anni condizionati dalla pandemia. Quest’anno, almeno per...
28.06.2022
Sport

“US Open? Non dipende da me: il vaccino non è un’opzione”

LONDRA (Gbr) – Novak Djokovic resta inflessibile sulle sue opinioni e sulle sue posizioni in merito al vaccino per il covid anche se questo dovesse costargli, co...
26.06.2022
Sport