Mondo, 09 marzo 2022

L'Austria rinuncia alla vaccinazione obbligatoria nemmeno un mese dopo la sua introduzione

Il governo austriaco ha annunciato mercoledì la sospensione della legge sulla vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19, appena un mese dopo la sua entrata in vigore. "Abbiamo deciso di seguire il consiglio della commissione di esperti" e "sospendere" il testo, ha annunciato il ministro Karoline Edtstadler in una conferenza stampa a Vienna.

"Non vediamo la necessità di introdurre la vaccinazione obbligatoria al momento, data l'attuale variante", che causa sintomi meno gravi della variante Delta, precedentemente dominante, ha spiegato Edtstadler. "Attualmente ci sono molti argomenti per dire che questa violazione dei diritti fondamentali non è giustificata", ha aggiunto la ministra, che è anche responsabile della Costituzione. 


La legge è entrata in vigore il 5 febbraio, una misura senza precedenti nell'Unione europea e che aveva suscitato una forte opposizione da una parte della popolazione di 8,9 milioni di abitanti. Tutti i residenti di età superiore ai 18 anni erano interessati dalla misura, ad eccezione delle donne incinte, coloro che hanno contratto il virus meno di 180 giorni prima e coloro che possono essere esentati per motivi medici. I controlli dovevano iniziare a metà marzo, con sanzioni previste che variano dai 600 ai 3600 euro.

Guarda anche 

La Confederazione ha già sprecato 270 milioni di franchi in vaccini anti-Covid inutilizzati

La Confederazione ha fatto il passo più lungo della gamba per quanto riguarda l'acquisto di vaccini anti-Covid? Sì stando all'"Aargauer Zeitung...
26.01.2023
Svizzera

Riceve 110'000 franchi di crediti Covid e li usa per motivi personali, condannata

Il tribunale penale di Lucerna ha recentemente condannato una donna di 37 anni a una pena detentiva sospesa di 16 mesi. È stata giudicata colpevole, tra l'altr...
18.01.2023
Svizzera

Il capo della comunicazione di Berset passava informazioni confidenziali alla stampa

In numerose occasioni durante la pandemia di Covid, la stampa svizzerotedesca, in particolare il Blick, era a conoscenza delle decisioni del Consiglio federale ancor prim...
15.01.2023
Svizzera

Covid: il virus dilaga in tutto il corpo e può lasciare tracce per oltre 200 giorni

WASHINGTON (USA) – Il covid, che sembrerebbe calato di intensità (anche se c’è da valutare la nuova variante ‘Kraken’) ma non sparit...
10.01.2023
Magazine