Svizzera, 10 novembre 2021

Ricoverato per aver ingerito polvere d'argento, la pelle gli diventa blu

Ingerisce della polvere d'argento e la pelle gli diventa blu. Un uomo residente nel canton Giura è stato ricoverato per avvelenamento all'ospedale del Giura a Delémont. Secondo quanto riferisce l'emittente RTS, l'uomo avrebbe ingerito la polvere d'argento per rinforzare il suo sistema immunitario. "Si tratta di un caso isolato, forse legato al Covid-19, con l'obiettivo di rafforzare il suo sistema immunitario", dice Olivier Guerdat, capo della comunicazione del nosocomio.

Il danno al corpo è irreversibile. "La sua pelle è diventata blu e rimarrà tale per tutta la vita" riferisce sempre l'emittente romanda. La pelle blu scuro non è l'unico sintomo dell'intossicazione, che è accompagnata da dolori addominali e un cuore che batte forte.

Il paziente trattato a Delémont soffre di danni al fegato, ma anche al cuore. Ha ammesso di aver assunto argento colloidale diluito nel latte per via orale.

L'avvelenamento da polvere d'argento ha un nome: argirismo. "La prima cosa che è visibile è la pigmentazione della pelle", ha spiegato Olivier Lebeau, capo della medicina interna, su "La Matinale" di RTS. "Fortunatamente, quando è cutaneo, la gente si rende conto che c'è un problema e può fermarsi lì", ha detto.

Qualsiasi medicina naturale contenente polvere d'argento è vietata in Svizzera per uso orale, ma è venduta liberamente su internet quale unguento per la pelle. Presentato come un rimedio miracoloso per combattere virus e infezioni microbiche, l'argento puro che contiene può accumularsi in vari organi come il fegato e causare epatiti, ma anche nei reni o nel cervello, con danni irreversibili.

Guarda anche 

Vendeva funghi "miracolosi", il TF condanna un medico

Una dottoressa naturopata è stata deferita al tribunale del Giura per aver attribuito virtù terapeutiche al consumo dei suoi funghi. Il servizio giurassiano...
24.11.2021
Svizzera

Abusava della cognata minorenne, condannato a 5 anni di carcere e espulsione

Condannato al carcere e all'espulsione per aver abusato sessualmente della cognata. Per tre anni, a Delémont (JU) dove alloggiava e a Ginevra dove risiedeva...
09.11.2021
Svizzera

Anziana finisce in ospedale dopo essere stata avvelenata, due dipendenti di una casa per anziani a processo

È una vicenda degna di un romanzo giallo quella avvenuta in una casa per anziani di Laufen (BL) nel 2018. Una ex dipendente è sotto processo al tribunale...
08.09.2021
Svizzera

Centinaia di pesci morti sul lato italiano del Ceresio: "È avvelenamento"

Centinaia di pesci morti sono stati rinvenuti lo scorso fine settimana a Porto Ceresio, sulla riva italiana del Lago di Lugano.  Vaironi, trote salmerine, agoni e sc...
12.06.2021
Mondo