Svizzera, 05 novembre 2021

Evitare il servizio militare per 75 franchi? "Teoricamente possibile"

Dal prossimo primo gennaio, chiunque sia "fermamente convinto" di non appartenere al sesso con cui è nato potrà cambiare nome e sesso per 75 franchi. Fino ad ora, queste persone dovevano recarsi in tribunale per tale procedura.

Cosa che ha spinto alcuni a chiedersi se fosse possibile cambiare sesso a proprio vantaggio. Sui social network, alcune persone hanno chiesto se un uomo potrà "diventare donna" in futuro per evitare il servizio militare o la relativa tassa se questo non venisse svolto. "A 30 anni, torni indietro e cambi il tuo nome in maschio e questo è tutto. Questo farebbe risparmiare migliaia di franchi. Te la cavi con 150 franchi", ha scritto un utente di Internet.

Stefan Hofer, un portavoce dell'esercito interpellato da "20 minutes" su questa ipotesi, conferma che questo scenario è possibile. Inoltre, ricorda che anche il contrario è possibile, ossia che una donna si registri come uomo e debba poi svolgere il reclutamento.

I diretti interessati sono però scettici che questa pratica diventi diffusa. "Questo tipo di scenari non sono realistici", dice Alecs Recher del Transgender Network Switzerland (TGNS). "Immaginate cosa significherebbe in pratica per le persone in questione: dovrebbero fare coming out con le loro famiglie, il loro posto di lavoro, le loro assicurazioni sociali. Tutto questo sarà legato alle aspettative concrete di come queste persone dovranno vivere
la loro vita con il loro nuovo genere".

Recher sostiene inoltre che le persone che cambiano il loro sesso all'anagrafe possono essere esposte a discriminazione o violenza. Secondo lui, sollevare la questione degli abusi illustra l'ignoranza che le persone trans sperimentano nella loro vita quotidiana.

L'Ufficio Federale di Giustizia da parte sua ricorda anche che "l'ufficiale di stato civile deve rifiutare le dichiarazioni che sono manifestamente abusive o provenienti da persone prive di capacità di discernimento". Il documento pubblicato dalla Confederazione nell'annunciare l'entrata in vigore della nuova legge precisa che l'abuso deve essere "evidente" e che il rifiuto deve essere dato solo in presenza di "prove tangibili, come quando la persona interessata ammette che l'ufficiale ha presentato una dichiarazione per scherzo, per fini fraudolenti o in qualsiasi altro modo insincero", dice l'Ufficio federale di giustizia.

Anche qui, non si possono escludere abusi. L'Ufficio federale di giustizia non è a conoscenza di casi del genere, e non è possibile escludere nemmeno in futuro la possibilità di abusi, poiché le autorità possono respingere le domande di persone che vogliono cambiare il loro sesso per motivi legittimi sulla base della loro soggettività o di possibili opinioni transfobiche. Quest'ultimo può comunque fare ricorso in questi casi.

Guarda anche 

Il servizio militare potrebbe diventare obbligatorio anche per le donne

Nel prossimo futuro le donne potrebbero essere obbligate a prestare servizio militare. Il Consiglio degli Stati ha infatti approvato tacitamente un rapporto sui proble...
22.09.2022
Svizzera

Il Consiglio federale valuta il reclutamento e la tassa militare anche per le donne

Da diversi anni il Consiglio federale è chiamato a trovare una soluzione alla costante erosione di effettivi dell'esercito svizzero, un problema che divente...
04.03.2022
Svizzera

Cambia sesso per anticipare di un anno la pensione, riceverà almeno 14'000 franchi

A partire dallo scorso primo gennaio, è entrata in vigore la procedura semplificata per il cambiamento di sesso. Praticamente chiunque, pagando 75 franchi, pu&o...
21.01.2022
Svizzera

Il Parlamento rende il servizio civile meno attrattivo (ma probabilmente si dovrà votare)

Il servizio civile potrebbe essere meno attraente in futuro, specialmente per coloro che stanno svolgendo il servizio militare e scelgono di passare al servizio. Il Consi...
04.06.2020
Svizzera